Martedi, 18 dicembre 2018 ore 18:16  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

Ennesimo incidente sulla ferrovia jonica: peggio della ss106!

Feriti non gravi causati da una tromba d'aria che ha investito un treno locale Catanzaro Lido Crotone

Ennesimo-incidente-sulla-ferrovia-jonica-peggio-della-ss106
Martedì 20 Novembre 2018 - 9:28

Incidente avvenuto questa mattina sulla tratta ferroviaria Catanzaro Lido _ Crotone. Il treno locale diretto verso la città pitagorica viene investito da una tromba d'aria all'altezza della stazione di Roccabernarda (KR).

La furia del vento ha sballottato il convoglio che, fortunatamente è rimasto sui binari. Diversi vetri in frantumi. Si registrano persone ferite tra i passeggeri ma non in modo grave. Due passeggeri trasportati presso struttura ospedaliera. Sul posto vigili del fuoco del comando di Crotone e la squadra del distaccamento di Sellia Marina. Tecnici Trenitalia sul posto.

Il convoglio interessato dalla tromba d'aria viene spostato alla Stazione di Botricello in modo da liberare la linea ferrata e ripristinare il transito ferroviario. Partito da Catanzaro Lido altro convoglio che prenderà a bordo i passeggeri protagonisti della disavventura e proseguirà il viaggio fino a destinazione.

Ringraziamo il il centro documentazione dei Vigili del Fuoco di Crotone sempre puntuale e dettagliato, noi abbiamo voluto sentire il Professor Domenico Gattuso Portavoce nazionale di Ciufer, da sempre impegnato in una dettagliata, competente e puntuale battaglia che da semplice associazione spontanea si è composta da Comitati di Pendolari del treno e da cittadini che hanno a cuore il trasporto ferroviario regionale in tutta Italia.

Nel preannunciare la prossima pubblicazione dell’ennesimo report che il professore stava mettendo a punto, grazie proprio alla rete di associazioni creata su tutto il territorio regionale, Mimmo Gattuso ci ha significato: "Questa linea jonica ha "goduto" di ingenti finanziamenti mai  resi trasparenti che avrebbero proprio dovuto dare sicurezza ed invece, al di la di questa tromba d'aria che solo per fortuna sembrerebbe non aver causato danni irreparabili, proseguono incidenti, mal funzionamenti e disagi per pendolari e tutta l'utenza. Non è certo una esagerazione dire che questa tratta jonica sta peggio della SS106. E si continua a sentir parlare di Tav, Ponte Morandi (più che giustamente), valichi ed elettrificazioni, ma solo al nord. Noi continueremo la nostra battaglia ma la gente del sud ed i calabresi non si rassegnino, c'è necessità di mobilitarsi ed incalzare la politica regionale e nazionale".



public/img/fotogallery/galleria201811209512400_0.jpg


ULTIMISSIME
Arriva il Centro ascolto SOS DOWN
Martedì 18 Dicembre 2018
Omaggio a Rino Gaetano e il suo tempo
Martedì 18 Dicembre 2018
Incendio a Cutro in appartamento
Lunedì 17 Dicembre 2018