Martedi, 18 dicembre 2018 ore 18:01  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

Torretta di Crucoli: arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Il report del Comando Provinciale dei Carabinieri

Torretta-di-Crucoli-arrestato-per-detenzione-ai-fini-di-spaccio-di-sostanza-stupefacente
Giovedì 06 Dicembre 2018 - 4:0

riceviamo e pubblichiamo:

Torretta di Crucoli (KR) –  arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I carabinieri della locale Stazione, unitamente a quelli dell’Aliquota Radiomobile e personale del Nucleo Cinofili dello Squadrone Cacciatori di Vibo Valentia, hanno arrestato un 25enne del luogo, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nello specifico, a seguito di perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto, in un bagno, 76 grammi di marijuana, posta in sequestro.

Terminate le formalità di rito, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la remissione in libertà dell’uomo.

 

Rocca di Neto (KR) –  arrestato per furto aggravato di energia elettrica.

I carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 48enne commerciante del luogo, ritenuto responsabile di furto aggravato  di energia elettrica. I militari, a seguito di ispezione effettuata unitamente a tecnici verificatori della società E-Distribuzione S.p.A., presso un esercizio commerciale, hanno accertato che l’uomo aveva collocato un magnete nella parte superiore del contatore, alterando la registrazione dei consumi.

Terminate le formalità di rito, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la remissione in libertà dell’uomo.

 

Crotone –  arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

I carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 30enne residente a Crotone, ritenuto responsabile di resistenza a Pubblico Ufficiale. I militari, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, hanno intimato l’alt all’uomo che si trovava alla guida di un motociclo. Lo stesso, per sottrarsi al controllo, si è dato alla fuga per le vie cittadine, mettendo in serio pericolo l’incolumità dei passanti e dei militari che si sono posti al suo inseguimento e che l’hanno rintracciato presso la sua abitazione, dove ha opposto resistenza fisica agli operanti per evitare il sequestro del motociclo, sprovvisto di copertura assicurativa.

Terminate le formalità di rito, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la remissione in libertà dell’uomo.

 




ULTIMISSIME
Arriva il Centro ascolto SOS DOWN
Martedì 18 Dicembre 2018
Omaggio a Rino Gaetano e il suo tempo
Martedì 18 Dicembre 2018
Incendio a Cutro in appartamento
Lunedì 17 Dicembre 2018