Sabato, 20 aprile 2019 ore 18:41  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

Arriva la settimana della didattica alternativa

Lo annuncia l'Unione degli Studenti Crotone

Arriva-la-settimana-della-didattica-alternativa
Domenica 06 Gennaio 2019 - 9:0

riceviamo e pubblichiamo:

Dopo circa dieci anni, arriva al istituto d’istruzione superiore G.V.Gravina la sua prima opportunità di mettere al centro del modello scolastico gli studenti e la loro creatività, arriva la settimana della didattica alternativa. Grazie ad una stretta collaborazione con l’unione degli studenti Crotone e i rappresentanti dell’istituto Gravina, gli studenti hanno ottenuto tre giornate, dal 7 Gennaio al 9 Novembre, in cui integrare gli insegnamenti curricolari con attività alternative finalizzate ad ampliare le nostre conoscenze e ad immaginare una scuola diversa. Attività che serviranno inoltre a discutere dell’attuale situazione del Gravina. Da anni si sa che bisogna fare interventi importanti per far si che i plessi del Gravina siano veramente sicuri, da anni si è consapevoli del bisogno di una struttura adeguata. Una scuola è quello a cui ambiamo e non ci sembra una richiesta fuori dal normale. Il nostro Istituto è diviso in tre ambienti diversi: un modulo abitativo, una vecchia clinica e delle classi nell’I.T.S. Lucifero. Il nostro istituto è in una situazione critica perché non abbiamo più la possibilità di sopperire alla crescita costante che sta avendo negli ultimi anni e che sentiamo come nostra. Non è possibile che lo stato offra il diritto allo studio e l’obbligo di frequenza fino ai 16 anni, ma non la possibilità di far valere questi diritti e far si che gli alunni possano intraprendere il percorso che più li convince. Ci mancano le aule, i laboratori e gli spazi ricreativi. Una situazione del genere è figlia di un lasciar fare al prossimo che da anni va avanti e che purtroppo va sempre e solo a discapito di noi studenti. E’ per questo che abbiamo deciso di attivarci e farci sentire attraverso queste tre giornate di didattica alternativa. Gli alunni effettueranno attività a scopi civici con assemblee, riunioni per discutere su una didattica alternativa ed approfondimento sulle vicende che stanno accadendo a livello nazionale, provinciale e comunale, per riflettere sui problemi di edilizia della nostra scuola e le eventuali soluzioni. In questi giorni si terranno all’interno del nostro istituto anche incontri con associazioni locali al fine di sensibilizzare gli alunni riguardo il senso civico e sul senso della legalità su cui la nostra scuola punta tantissimo. Il nostro scopo non è quello di promulgare un discorso partitico o con finalità politiche, vogliamo solamente farci sentire e far valere la nostra volontà: dopo tante promesse non mantenute siamo arrivati al limite! Vogliamo una scuola che possa essere definita tale!.

L'unione degli studenti Crotone