Giovedi, 18 aprile 2019 ore 19:14  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
ARTE E CULTURA

Teatro Rossosimona, gli spettacoli di gennaio

“Confessioni di un masochista” il 19 al Teatro Auditorium Unical e il 31 a Roma, Spari e Dispari”, domani al Piccolo Teatro Popolare di Tarsia, e il 27 “Pomice” al Piccolo Teatro Unical

Teatro-Rossosimona-gli-spettacoli-di-gennaio
Venerdì 11 Gennaio 2019 - 7:0

riceviamo e pubblichiamo:

Inserito nel progetto triennale Europe Connection, volto a promuovere la nuova drammaturgia europea attraverso la relazione con la produzione artistica regionale, il 19 gennaio alle 20.30 sarà in scena al Teatro Auditorium dell’Università della Calabria lo spettacolo “Confessioni di un masochista”, di Roman Sikora, coprodotto da Teatro Rossosimona e Primavera dei Teatri in collborazione con PAV e Sistemi Teatri UniCal.

Interpreti della pièce, che ha debuttato lo scorso 31 maggio nell’ambito del festival Primavera dei Teatri di Castrovillari, sono Alessandro Cosentini, Francesco Rizzo e Francesco Aiello, quest’ultimo regista e protagonista nel ruolo di M, uomo frustrato e infelice che cerca l’appagamento attraverso la sofferenza fisica e morale.

“Confessioni di un masochista” chiuderà la sezione “Riflessi 2019”, inserita nella stagione di prosa e musica “Meridiano Sud 2018/2019” dell’Auditorium Unical, dopo la messa in scena di “111”, di Tomasz Man, il 14 gennaio, con Marco Aiello, Emilia Brandi, Ernesto Orrico e Ada Roncone, e “Cry Havoc”, il 16 gennaio, di e con Stephan Wolfert.

Lo spettacolo, che s’inserisce fra le attività di Rossosimona a supporto della promozione di giovani autori e registi per favorire il ricambio generazionale e la diffusione di una specifica cultura teatrale, andrà inoltre in scena il 31 gennaio a Roma all’Accademia Popolare dell’Antimafia e dei Diritti.

Dopodomani, 12 gennaio alle 20, al Piccolo Teatro Popolare di Tarsia, sarà la volta della ripresa di “Spari e Dispari”, scritto da Ciro Lenti, interpretato e diretto da Paolo Mauro e Francesco Aiello. Uno spettacolo che racconta una faida fra famiglie mafiose con un linguaggio surreale in un incessante inseguirsi fra vittime e carnefici.

Il 27 gennaio il palcoscenico del Piccolo Teatro dell’Università della Calabria ospiterà “Pomice”, racconto in musica e parole con Luigi Marino, Noemi Caruso e Alessandra Ciniglia. Lo spettacolo omaggia l’opera di Carlo Levi, Antonio Tabucchi, Krzysztof Kierslowski, Vito Teti e Wim Wenders narrando della volontà di difendere il luogo in cui si nasce.

Teatro Rossosimona è compagnia riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come Impresa di produzione di teatro di innovazione nell’ambito della sperimentazione dal 2003 (Art. 13 comma 3 Decreto 27 luglio 2017) e nel 2004 ha ottenuto il riconoscimento della Regione Calabria come compagnia professionale.

 

ufficio stampa Rossosimona




ULTIMISSIME
La Fiera Mariana si terrà in città
Giovedì 18 Aprile 2019
Partiti i voli Crotone - Norimberga
Giovedì 18 Aprile 2019
Zampalesta approda a Firenze
Mercoledì 17 Aprile 2019