Sabato, 23 febbraio 2019 ore 02:29  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
SANITA' E SALUTE

Donati articoli sanitari e occhiali da vista ai migranti del Regional Hub di Sant’Anna

Associazione “Philia&Anthropos” e “Ottica medical” donano articoli sanitari e occhiali da vista ai migranti del Regional hub di Sant’Anna

 

Donati-articoli-sanitari-e-occhiali-da-vista-ai-migranti-del-Regional-Hub-di-SantAnna
Venerdì 08 Febbraio 2019 - 14:6

Riceviamo e Pubblichiamo  

Ancora una volta la sensibilità e la generosità di associazioni territoriali e imprenditori locali hanno portato un sorriso ai migranti del Regional hub di Sant’Anna. Quattro richiedenti asilo con problemi visivi e di altra natura, hanno ricevuto in dono gli occhiali da vista ed una fascia addominale contenitiva, offerti dall’associazione “Philia&Anthropos” e “Ottica medical” di Catanzaro. Quest’ultima ha spontaneamente donato 3 paia di occhiali ad altrettanti migranti, mentre l’associazione catanzarese si è fatta carico di sostenere le spese per l’acquisto della fascia contenitiva elargita ad una donna pakistana.

La consegna dei vari articoli ai migranti è avvenuta formalmente questa mattina all’interno degli uffici della direzione, ad opera del direttore del Centro, Vitaliano Fulciniti.

Non hanno nascosto la loro soddisfazione i migranti beneficiari del dono, i quali sono apparsi visibilmente contenti ed emozionati nel veder concretizzarsi la possibilità di alleviare le loro sofferenze.

I quattro migranti in questione, tutti sprovvisti di mezzi economici di sussistenza, non avrebbero potuto provvedere autonomamente all’acquisto dei suddetti articoli neanche attraverso l’utilizzo del “pocket money” personale, in ragione del fatto che l’attuale Convenzione che regola la gestione del Centro non contempla questa possibilità.

L’associazione catanzarese “Philia&Anthropos”, nota, tra l’altro, per aver sostenuto la squadra di calcio dilettantistica “Asd Saint Michel” di Gioia Tauro (fondata da don Gaudioso Mercuri e composta da sportivi che hanno in comune l’amore per Gesù Cristo), ha inoltre offerto un contributo economico grazie al quale alcuni migranti potranno sostenere degli accertamenti clinici, anche questi non previsti dalla Convenzione.

Complessivamente, sono stati ben 16 i migranti del Regionl Hub che nel corso degli ultimi 10 mesi hanno ricevuto in dono non solo occhiali da vista ma anche apparecchi acustici, tutori, busto correttivo e altri articoli sanitari.

Proprio gli occhiali da vista, per quanto banali, si rivelano uno strumento necessario per garantire ai migranti in condizioni di indigenza, il recupero della funzione visiva e quindi delle più elementari operazioni che un “visus” limitato rende difficili se non impossibili.

 

 

 

                                                                        La Direzione del Regional Hub        




ULTIMISSIME