Mercoledi, 19 giugno 2019 ore 23:47  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

Vertenza Abramo, il Sindaco di Crotone convochi lavoratori, sindacati e azienda

In un comunicato stampa il Consigliere regionale “Calabria in Rete" invita a cercare una soluzione che tuteli i lavoratori 

Vertenza-Abramo-il-Sindaco-di-Crotone-convochi-lavoratori-sindacati-e-azienda
Mercoledì 29 Maggio 2019 - 16:42

A quanto pare è durata poco la tranquillità per i lavoratori dell’Abramo, che da ieri sono nuovamente preoccupati per il loro futuro. Notizie allarmanti arrivano a conclusione dell’incontro che si è svolto nella giornata di ieri nella sede di Cassiodoro ed alla quale hanno partecipato le rappresentanze sindacali ed il management della società.
Dal non rinnovo dei contratti a tempo determinato, al ricorso al Fondo integrativo di solidarietà per una parte di lavoratori a tempo indeterminato le cui commesse sono state impattate nei mesi scorsi dalla riduzione di volumi della Tim, si è giunti all’ipotesi prospettata ieri dai vertici aziendali  di apertura delle procedure di mobilità con dichiarazione di esuberi fino al possibile accorpamento delle commesse rimanenti con la prospettiva della chiusura di uno dei siti produttivi calabresi.
E’ necessario, come sottolineato dalle RSU SLC-CGIL, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil, ragionare su tempi medio-lunghi, non è ammissibile rincorrere periodicamente le emergenze!
Occorre verificare ed intraprendere azioni in grado di restituire stabilità ad un comparto che è di vitale importanza per il tessuto economico e sociale del territorio crotonese e calabrese.
Siamo assistendo quasi quotidianamente e nel silenzio colpevole di questo Governo alla chiusura di gruppi aziendali che in Italia hanno garantito in questi anni livelli occupazionali in grado di assicurare a uomini e donne la progettualità per il futuro.
Altro che decreto dignità!!Solo il lavoro  consente a donne e uomini una vita dignitosa e libera. Continuano a dirci che l'Italia è in ripresa, che ci sono segnali positivi, ed intanto l'elenco dei disoccupati è l'unica che vediamo realmente crescere!
Ed è per questo che invito il sindaco di Crotone a convocare un tavolo in Comune, al quale dovranno partecipare una rappresentanza dei lavoratori, i rappresentanti sindacali ed aziendali. Un incontro che dovrà essere propedeutico ad un successivo tavolo in Prefettura. Non possiamo restare a guardare, non possiamo e non dobbiamo attendere che si compia l’ennesimo stillicidio di posti lavoro.

 

 

 

On. Flora Sculco

Consigliere regionale “Calabria in Rete”