Martedi, 16 luglio 2019 ore 02:22  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

Sospeso il pagamento dei tributi da parte delle aziende colpite dal tornado

Pugliese: "L'Ente si è impegnato sin da subito per il sostegno delle imprese coinvolte"

Sospeso-il-pagamento-dei-tributi-da-parte-delle-aziende-colpite-dal-tornado
Lunedì 17 Giugno 2019 - 18:14

È stata approvata la proposta di ordine del giorno contenente l’emendamento finalizzato alla sospensione dei tributi a carico delle aziende crotonesi colpite dagli eventi calamitosi dello scorso 25 novembre. La deputata dei Cinque Stelle Elisabetta Barbuto, che da ultimo in occasione del consiglio camerale straordinario aperto del 10 giugno scorso ha ribadito la sua vicinanza alle aziende crotonesi colpite ha, infatti, in occasione della discussione del decreto Sblocca cantieri, inserito un ordine del giorno per l’attuazione di misure di sostegno a favore delle imprese danneggiate, prevedendo la sospensione dei versamenti e degli adempimenti tributari e contributivi.

“Con piacere lodiamo l’impegno dell’onorevole Barbuto in favore delle imprese danneggiate – rende noto il Presidente della Camera di Commercio di Crotone Alfio Pugliese - e cogliamo l’occasione per ringraziarla del suo sostegno. Ora attendiamo che l’emendamento venga approvato al fine di dare un margine di respiro alle imprese vittime degli eventi calamitosi”.

“L’eventuale ottenimento della sospensione dei versamenti e degli adempimenti tributari e contributivi, cui auspichiamo che tutti i parlamentari calabresi diano seguito, non può e non deve tuttavia far interrompere le azioni parallele che sono state intentate per l’ottenimento del risarcimento dei danni subiti - continua il Presidente Pugliese - parliamo, infatti, di milioni di euro cui le imprese e il territorio non possono permettersi di rinunciare” . 

“L’ente camerale – conclude Alfio Pugliese – si è impegnato sin da subito per il sostegno delle imprese coinvolte, attivandosi per l’istituzione di un fondo, insieme ad Unioncamere, per il parziale ristoro dei danni subiti e continuerà a profondere il suo impegno finché le aziende danneggiate non saranno tutelate appieno nei loro diritti”. 

 

Riceviamo e Pubblichiamo




ULTIMISSIME