Martedi, 16 luglio 2019 ore 01:59  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

Stele in onore a Luigi Calabresi

La cerimonia, che ha rappresentato un momento di profonda riflessione sul senso del servizio alla collettività e sulla necessità della sinergia tra istituzioni e comunità

Stele-in-onore-a-Luigi-Calabresi
Mercoledì 19 Giugno 2019 - 14:23

Questa mattina il Capo della Polizia, il Prefetto Franco Gabrielli, si è recato in questo Capoluogo per inaugurare la stele, posta nel piazzale antistante il Tribunale di Crotone, dedicata al Commissario di Polizia e Medaglia d’oro al Valor Civile Luigi Calabresi, ucciso il 17 maggio 1972 per mano di appartenenti all'organizzazione di estrema sinistra “Lotta Continua”.

La cerimonia, che ha rappresentato un momento di profonda riflessione sul senso del servizio alla collettività e sulla necessità della sinergia tra istituzioni e comunità, ha registrato la partecipazione del Presidente del Tribunale e del Procuratore della Repubblica di Crotone nonché dei vertici della Prefettura, delle Forze di Polizia della provincia e dei Questori della Calabria.

Il Prefetto Gabrielli si è successivamente recato presso un bene confiscato alla criminalità organizzata, sito in Crotone, destinato a finalità sociali ed assegnato temporaneamente ad una cooperativa sociale dal Comune che ha indetto anche una gara per l’assegnazione definitiva.

La valorizzazione del bene e il suo utilizzo per un preminente interesse pubblico sono la sintesi di una complessa e proficua attività di collaborazione interistituzionale, avviata su impulso del Prefetto di Crotone, Fernando Guida, e resa possibile grazie all’opera delle Forze di Polizia e al lavoro del comune di Crotone e dell’associazionismo.

Il Prefetto Gabrielli ha avuto parole di apprezzamento e gratitudine per tutti coloro che sono impegnati nel progetto che prevede l’uso del bene confiscato.

 

 

L’addetto stampa

Il Capo di Gabinetto

 

(PH Ufficio stampa Comune di Crotone)




ULTIMISSIME