Lunedi, 21 ottobre 2019 ore 00:36  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
SPORT

Seconda Edizione della Marathon Eremita Marzano

Per il ciclista crotonese Asteriti, quarto posto assoluto e primo di categoria 

Seconda-Edizione-della-Marathon-Eremita-Marzano
Lunedì 24 Giugno 2019 - 8:28

Per il secondo anno consecutivo, l’A.S.D. Ciclistica Oliveto Citra ha organizzato la Marathon Eremita Marzano che ha ospitato la 6^ tappa del TROFEO DEI PARCHI NATURALI, la 9^ tappa Giro della Campania Off-Road e la 2^ tappa del TROFEO Valle del Sele Mtb Challenge. La gara si è svolta nella Riserva Naturale che comprende il massiccio calcareo dei Monti Eremita (1579 mt.) e Marzano (1527 mt.), all’interno dei territori comunali di Colliano, Laviano, Valva, in provincia di Salerno tra il fiume Sele e il confine con Muro Lucano, in Basilicata. In una giornata uggiosa e calda ma popolata da ciclisti di una certa caricatura, il 31enne ciclista crotonese, Piero Asteriti dell’ A.S.D. Team Fuorisoglia di Franca Villa Fontana (TA) presieduta da Massimiliano Lopalco, ha confermato i brillanti risultati ottenuti nelle recenti gare e si è candidato ad essere protagonista anche oggi a Colliano (SA): 4° ASSOLUTO; 1° di CATEGORIA.

Asteriti: “Stiamo parlando della regina delle marathon del Sud Italia: gara lunga 60 Km e con 1850 metri di dislivello circa, con tanti corridori competitivi. Dopo la partenza molto veloce, per via di un rettilineo asfaltato, si arriva ad una salita mista asfalto/sterrato di media difficoltà. Il percorso è molto scorrevole e a tratti veloce per quanto riguarda la prima parte. Nella seconda metà percorrendo uno dei tanti sentieri che conduce fino alla sua vetta, ci si imbatte prima nella traversata di un fitto bosco di faggi e, dopo un importante dislivello tra le faggete, si apre il paesaggio aspro e brullo dei monti calcare con vista sull'intera valle del Sele. Nell’ultima parte invece un single track tecnico che ci fa intendere la possenza dei banchi calcarei al suo interno, tipico della zona e che porta dritto agli ultimi 5 km circa di percorso con dislivello dichiarato e molto ma molto tecnico. Ci tenevo a primeggiare e ho centrato l’obiettivo in un certo senso. Nella vita non bisogna mai accontentarsi e proverò ad essere sempre più competitivo. Ho le carte in tavola per farlo: perseveranza, ostinazione, resistenza, costanza, impegno senza compromessi, passione e gratitudine per la mia bicicletta”.

Domenica 30 giugno l’appuntamento con un altro capitolo di storia a Galatro (RC) per l’Aspromonte Bike Mountain, Calabria MTB Challenge.

 

Riceviamo e Pubblichiamo




ULTIMISSIME
Spettacolo teatrale
Sabato 19 Ottobre 2019
SALVIAMO I BOSCHI DELLA CALABRIA
Sabato 19 Ottobre 2019
Mostra itinerante Frammenti di Storia
Venerdì 18 Ottobre 2019
CrotoneInforma.it