Lunedi, 21 ottobre 2019 ore 00:41  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
SPORT

Rari Nantes U17 alle finali scudetto

Ape: "Pensavamo di essere competitivi e giocarci l’accesso alle finali, ma così proprio non ce lo aspettavamo"

Rari-Nantes-U17-alle-finali-scudetto
Mercoledì 26 Giugno 2019 - 8:6

Sarà la Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone una delle squadre che si contenderà lo Scudetto per la categoria Under 17. La Finalissima per l’assegnazione dello scudetto di categoria che si terrà a Viterbo dal 11 al 14 Luglio vedrà il settebello crotonese sfidare in una finale a otto squadre il Varese Olona, Vicenza, Civitavecchia, Livorno, Roma Waterpolo e Vomero Napoli, oltre che alla seconda classificata nel nostro raggruppamento il Sikelia Siracusa (battuta 16-6 dai pitagorici).  «Un sogno fantastico, non svegliateci - esulta il Presidente Ape - Abbiamo raggiunto un livello incredibile, siamo felicissimi. Pensavamo di essere competitivi e giocarci l’accesso alle finali, ma così proprio non ce lo aspettavamo. Tre vittorie su tre con una autorevolezza incredibile. Siamo tre le prime otto a livello Nazionale. Non c’è modo migliore per festeggiare i nostri 70 anni di vita. L’ho già detto. Nonostante tutto, nonostante tutte le circostanze avverse che ci hanno accompagnato fin qui, questa stagione è e sarà leggendaria! Ringrazio tutti i ragazzi. Sono stati strepitosi! E ringrazio tutti i nostri Sponsor e sostenitori. Credo e spero siano felici come è quanto noi».

«Questa è una squadra, un gruppo di ragazzi che mi sorprende in ogni allenamento e nella partita. Possono battere chiunque e perdere con chiunque – sono invece le parole del tecnico Checco Arcuri - In queste semifinali sono stati eccezionali. Concentrati, determinati, positivi, coraggiosi, bravi. Adesso ci giocheremo lo scudetto Under 17. Ad inizio stagione eravamo un po’ giù, per via dell’eliminazione dalla Fase A della Under 17. Hanno saputo trasformare la delusione in rabbia agonistica e voglia di vincere. Da mercoledì andremo in vasca con ancora più voglia e determinazione. Allenarsi ora è complicato: amici e compagni di scuola sono tutti al mare, in vacanza. Loro avranno un supplente di tre o quattro ore di lavoro in piscina. E credo che mai come ora saranno felici di fare allenamento. La stagione è stata lunghissima. Ci si potrebbe scrivere un libro. Abbiamo abbondantemente superato le 100 partite disputate. Un dato incredibile. Stiamo girando la nazione in lungo e largo. Ma lo facciamo con l’entusiasmo della prima partita stagionale».

 

I nomi dei ragazzi protagonisti:

Dodò Ruggiero e Alessandro Curto (portieri)

Samuele Cavallaro, Luca Orlando e Andrea Ferrucci (Difensori)

Fabrizio Fusto, Davide De Lucia, Nicolas Cavallaro (centrovasca)

Lorenzo Ioppoli e Giuseppe Scaramuzzino (attaccanti mancini)

Ettore Scaramuzzino e Francesco Cosco (attaccanti)

Checco Pellegrino e Francesco Lacaria (Centroboa)

Mister Checco Arcuri.

 

Riceviamo e Pubblichiamo




ULTIMISSIME
Spettacolo teatrale
Sabato 19 Ottobre 2019
SALVIAMO I BOSCHI DELLA CALABRIA
Sabato 19 Ottobre 2019
Mostra itinerante Frammenti di Storia
Venerdì 18 Ottobre 2019
CrotoneInforma.it