Mercoledi, 17 luglio 2019 ore 00:21  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

Tettoia metallica abusiva realizzata in area pubblica

I carabinieri forestali hanno deferito alla Procura un uomo di Isola Capo Rizzuto

Tettoia-metallica-abusiva-realizzata-in-area-pubblica
Sabato 13 Luglio 2019 - 12:52

I carabinieri forestali hanno scoperto, nei giorni scorsi, una tettoia metallica abusiva realizzata in un’area pubblica della frazione Le Castella. Il presunto responsabile, un pensionato del luogo, è stato deferito all’Autorità giudiziaria per occupazione di terreno e costruzione abusiva.

 

I militari della stazione CC Forestale Crotone avevano notato una tettoia metallica in uno slargo del centro di Le Castella e avevano avviato gli accertamenti. Il possessore del manufatto, prontamente individuato, aveva dichiarato di aver dato mandato ad un professionista per riscattare il terreno di proprietà comunale su cui era realizzata, ma la richiesta non era stata presentata. Per di più l’opera è risultata priva di atti d’assenso.

Il presunto responsabile, un pensionato di 81 anni isolitano, è stato deferito alla Procura della Repubblica per occupazione di terreno e costruzione abusiva. Sembra inverosimile, tuttavia, che in uno slargo di un agglomerato urbano, verosimilmente cementificato e intasato dal traffico, possa essere presentata una richiesta di legittimazione di un’area pubblica.

L’azione eseguita dai carabinieri forestali è volta a rinforzare l’attività dell’Amministrazione comunale, titolare della vigilanza nel settore urbanistica ed edilizia del territorio, con l’obiettivo di rinvigorire il rispetto della legalità, per consentire l’evoluzione sostenibile del territorio.