Venerdi, 13 dicembre 2019 ore 21:34  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
POLITICA

Totale disinteresse nei confronti dei lavoratori

Problema call center: "Oltre un anno, ben quattro riunioni annullate ed oggi il tavolo convocato e disertato dal ministro del Lavoro, questi sono i numeri del Governo giallo-verde"

Totale-disinteresse-nei-confronti-dei-lavoratori
Venerdì 19 Luglio 2019 - 8:9

Il Mise e la rappresentanza parlamentare crotonese oggi hanno confermato, ancora una volta, e ancor di più, la propria incapacità ed inconsistenza oltre che un totale disinteresse nei confronti dei lavoratori ed in particolare delle migliaia di lavoratori del settore dei call center.

Snobbare il tavolo convocato per oggi per discutere del settore call center, settore che in Calabria ed a Crotone rappresenta una fetta importante del mercato e dell’occupazione per dedicarsi alla campagna elettorale perpetua che vede antagonisti 5 Stelle, ministro Di Maio, e Lega, ministro Salvini, restituisce un’immagine nitida del peso e della valenza di questo Governo, impegnato sui social e distaccato dalla società reale!

Qualche settimana fa l’on. Barbuto, a margine di un incontro organizzato dalla Uil e presieduto da tutte le sigle sindacali (UIL, Cisl e Cgil) del comparto telecomunicazioni, ha assunto personalmente l’impegno di portare la vertenza Abramo all’attenzione del ministro Di Maio, senza tralasciare, in perfetto stile pentastellato, di rivolgere critiche a chi sistematicamente viene accusato di voler “mantenere il consenso elettorale” come se la politica non si dovesse fare al servizio dei cittadini e quindi degli elettori!

Oggi non ci stupisce che il vice premier Di Maio abbia preferito una diretta facebook all’ascolto delle istanze “reali” e non virtuali delle persone, dei lavoratori.

Oltre un anno, ben quattro riunioni annullate ed oggi il tavolo convocato e disertato dal ministro del Lavoro, questi sono i numeri del Governo giallo-verde, queste sono le priorità del Movimento 5 Stelle!

Attendiamo con ansia e trepidazione la nota che certamente la deputata del territorio on. Barbuto invierà per rispondere, non ai lavoratori ignorati ancora una volta oggi, ma alla parte politica bersaglio e centro delle attenzioni della deputazione pentastellata crotonese.

Mentre vanno in onda le dirette facebook, migliaia di lavoratori del settore call center guardano con preoccupazione al loro futuro, le aziende avviano procedure di crisi, e le commesse vengono spostate e gestite in modo arbitrario e speculativo con il tacito assenso, colposo o doloso (per richiamare la terminologia cara alla parlamentare crotonese) del Governo.

Cara on.Barbuto il sipario si sta chiudendo …ma sullo spettacolo impietoso che il suo Governo ha, anche oggi, portato in scena!

 

 

 

Laboratorio Crotone – Idee in rete




CrotoneInforma.it