Lunedi, 14 ottobre 2019 ore 12:43  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

Sulla discarica solo speculazioni elettorali

Comunicato stampa di "Laboratorio Crotone" sull'mpliamento della discarica di Columbra

Sulla-discarica-solo-speculazioni-elettorali
Martedì 17 Settembre 2019 - 13:55

“Contrarietà all’ampliamento della discarica di Columbra”, questo il senso e l’obiettivo del documento approvato dal Consiglio comunale di ieri, e dinnanzi ad un assunto chiaro e semplice, che non lascia spazio ad interpretazioni, si è assistito invece all’ennesima speculazione politico-elettorale portata in scena da chi preferisce puntare il dito contro, piuttosto che indicare le soluzioni e le strade da percorrere nell’interesse della città.
Ieri il Consiglio comunale di Crotone doveva uscire con una posizione unica, univoca e forte, in modo tale da rappresentare a voce alta le esigenze ed i diritti di questo territorio, e mentre la Prossima Crotone ha presentato alle diverse minoranze un documento che poteva essere modificato e addirittura riscritto, 5 Stelle e i componenti di ConSenso, si sono chiusi nella solita, inutile, sterile e dannosa polemica politica.
Votare contro un documento che afferma la contrarietà della città di Crotone all’ampliamento della discarica di Columbra è un atto vile e senza senso, altro che “con senso”.
Un ostracismo in netta contraddizione con lo spirito che ha animato questo consiglio comunale richiesto formalmente da 19 consiglieri comunali di tutti gli schieramenti, compresi loro.

È bastato ascoltare il saluto istituzionale con cui hanno aperto i loro interventi per comprendere immediatamente che la richiesta di consiglio comunale per contrastare l’ampliamento della discarica di Columbra per questi soggetti rappresentava solo ed esclusivamente la classica passerella politica per sbraitare i loro insulti e conquistare i classici 5 secondi di notorietà.
Utilizzare temi del genere così sentiti dalla città e così delicati per la tutela della salute e dell’ambiente per pure e semplici speculazioni politiche dà la precisa immagine di quanto basso sia il livello di una certa politica a Crotone.
Confronto, collaborazione e dialogo invocati in modo strumentale non riescono a diventare mai nelle mani di una certa parte politica strumento da utilizzare per tutelare gli interessi della collettività e salvaguardare il territorio.
L’amore per la città, la difesa dei crotonesi, la tutela del territorio per questi personaggi in cerca di autore non rappresentano i punti cardinali con cui orientare la propria linea politica ma soltanto slogan dal sapore elettorale.
Crotone non merita tutto questo!

Le barricate da campagna elettorale perpetua non sono più accettabili, e la città chiede, esige ed ha bisogno di un salto di qualità che non può tollerare ed accettare un’opposizione che non contribuisce alla ricerca delle soluzioni ma che si limita ad indicare, sottolineare e a volte amplificare problemi che tutti noi già conosciamo.
Ci sono momenti in cui bisogna ammainare le bandiere che ci dividono per innalzare quella che ci unisce: Crotone, il suo sviluppo, la sua tutela, il suo futuro.
Chi non vuole capire questi semplici concetti, ma continua semplicemente e solamente a gridare alla luna perché non la comprende, chi utilizza solo dileggio ed istigazione, forse perché non sa fare altro, chi agisce solo pensando ad un tornaconto personale perché totalmente insensibile alle esigenze della città, che ignora completamente perché chiuso nel proprio egoismo, chi agisce così è il vero nemico di Crotone e dei crotonesi, e da noi verrà sempre combattuto.

 

 

 

Segreteria politica

Laboratorio Crotone




CrotoneInforma.it