Giovedi, 21 novembre 2019 ore 12:08  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
SPORT

Pallamano: il 2 Novembre si riparte

Le squadre pugliesi sono le più temibili e quelle maggiormente accreditate per il salto di categoria

Pallamano-il-2-Novembre-si-riparte
Lunedì 14 Ottobre 2019 - 18:8

Finalmente si ricomincia. Conto alla rovescia per la Pallamano Crotone che debutterà il prossimo due novembre. Nuovo ed appassionante il campionato di serie B che sta per cominciare per la formazione pitagorica che vuole viverlo da protagonista. Un torneo che ricalcherà quello degli ultimi anni con formazioni provenienti da diverse regioni del sud che saranno agguerrite per ottenere la promozione in serie A2. Le squadre pugliesi sono le più temibili e quelle maggiormente accreditate per il salto di categoria.

La Pallamano Crotone si presenta ai nastri di partenza ulteriormente ringiovanita rispetto al passato, se lo scorso anno i giovani del vivaio sono stati inseriti gradatamente in prima squadra quest’anno la società ha deciso di dare ancora più vigore alla propria mission e vedere molti, giovanissimi in pianta stabile in prima squadra. L’inserimento sarà massiccio, ma non drastico. Molto probabilmente quella rossoblù sarà la formazione con l’età media più bassa di tutto il campionato. Giovani si, ma non per questo inesperti dopo la gavetta fatta nei campionati dedicati alle formazioni under, adesso sono pronti per il grande salto. Certo non mancheranno le difficoltà ma in squadra sono presenti anche elementi di esperienza che li guideranno quando la situazione lo richiederà. Il mix ritenuto perfetto. Inoltre avranno una certezza granitica, ossia la guida del tecnico Antonio Cusato che ancora una volta sarà in panchina. Una conferma che rassicura tutti, sia in società che in squadra.

Presto per fare pronostici, la giovanissima Pallamano Crotone che promuove intensamente l’attività sportiva su tutto il territorio, non vuole certo essere una comparsa. Nello spogliatoio c’è la consapevolezza di non essere annoverati nel lotto delle migliori, ma allo stesso tempo c’è la voglia di stupire, di crescere, sorprendere e di giocare un’ottima pallamano, che poi è marchio di fabbrica della squadra crotonese.

 

Riceviamo e Pubblichiamo




CrotoneInforma.it