Mercoledi, 29 gennaio 2020 ore 02:59  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
SPORT

Karate: Giuseppe Franco d'Argento ad Eboli

Il karateka crotonese, conquista il secondo posto agli Open di Campania 

Karate-Giuseppe-Franco-d-Argento-ad-Eboli
Giovedì 05 Dicembre 2019 - 6:11

Si  è svolto tra sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre a Eboli - SA - l’XI Open Campania Internazionale di karate. La gara ha visto la partecipazione di 1300 atleti iscritti in rappresentanza di 227 club provenienti da 8 nazioni: Italia, Algeria, Angola, Australia, Belgio, Cambogia, Francia e Nepal. Anche quest’anno l’evento è stato organizzato con il patrocinio della Regione, Provincia, Comune di Eboli, Coni, Fijlkam e Csen con la straordinaria coordinazione  del Gruppo Sportivo Karate Bracciante di Salerno.

Trai club d’Italia è stata presente la scuola crotonese di Karate ASD Martial Kroton Ryu rappresentate da  Giuseppe Franco cat. + 84 Kg Under 21 e Marco Martino + 76 Kg Juniores.  I due atleti, seguiti in gara dal maestro Francesco Bellino, hanno  dato dimostrazione di ottime performance tecniche e tattiche durante gli incontri di kumite disputati.

Ad avere la meglio è stato Giuseppe Franco, che nonostante gli impegni di studio del corso di laurea d’ingegneria informatica e biomedica presso l’Università della Calabria Magna Graecia di Catanzaro, non ha voluto rinunciare all’ultima gara di fine anno che lo ha visto  conquistare la medaglia di Argento nella classe U21 kg +84.  La seconda medaglia d’argento di Franco dopo l’ultima conquistata, il 2 novembre scorso, in occasione del III Open di Calabria.


Meno fortunato ma altrettanto bravo è stato Marco Martino, anche lui studente al quarto anno dell’indirizzo informatico presso l’ I.T.I. Guido Donegani di Crotone, il quale dopo aver superato con intelligenza tattica  tre incontri, si è fermato alla finale di pull. Dopo essere stato ripescato riesce a disputare la finale per il terzo posto dove l’avversario campano ha ottenuto la vittoria mentre Martino invece un onorevole quinto posto.

"E’ stata una competizione molto agguerrita - sono le parole del maestro Bellino - nella quale hanno partecipato atleti di altissimo livello e i nostri due atleti sono riusciti a distinguersi anche in questa occasione. Un ringraziamento speciale va fatto ai genitori dei due karateka crotonesi che non smettono di supportare la crescita sportiva dei loro figli"

 

 

Riceviamo e Pubblichiamo




CrotoneInforma.it