Mercoledi, 13 novembre 2019 ore 09:00  feed rss facebook twitter
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
Crotoneinforma.it
CRONACA

La Bonomi se ne va! Lo annuncia al termine della riunione in prefettura!

L’unica novità dalla riunione in Prefettura è l’intenzione della Bonomi di voler andar via dalla Calabria

La-Bonomi-se-ne-va-Lo-annuncia-al-termine-della-riunione-in-prefettura
Martedì 20 Gennaio 2015 - 1:0

Si è conclusa intorno alle 20.00 la riunione svoltasi in Prefettura tra la delegazione  del comitato “Salviamocapocolonna” (composta da Andrea Correggia, Procolo Guida), le associazioni Gettni di vitalba e sette soli rappresentate da Linda Monte e l'archeologa Margherita Corrado, il Prefetto di Crotone S.E. De Vivo, e gli architetti Dominijanni per il Comune di Crotone, Aisa e Bonomi per la Sovrintendenza ai beni archeologici.

Alla fine della riunione la delegazione del comitato “Salviamocapocolonna” non ha rilasciato alcuna intervista, così come promesso ai propri membri, prima di rivolgersi a qualunque mezzo di stampa avrebbero riferito il risultato della riunione all’interno di tutto il comitato per poi discutere e vagliare tutti insieme una linea di condotta comune. Torniamo ora proprio da quella riunione ma non possiamo anticiparvi le conclusioni che verranno comunicate in una conferenza stampa che si terrà oggi 20 gennaio a Capo Colonna  alle ore 12.00.

L’unica a parlare al termine di una seconda riunione, di cui siamo totalmente all’oscuro tra il prefetto e gli architetti di cui sopra, è la dottoressa Bonomi (nella foto di dagospia.it), Sovrintendente Regionale ai beni archeologici, che dopo qualche insistenza da parte dei giornalisti si lascia intervistare.

La prima notizia rilasciata dalla Bonomi è che i lavori sono stati sospesi per motivi di sicurezza, e che non riprenderanno se non verrà rimosso il presidio del comitato. “Le parti sono rimaste sulle loro posizioni” questa la sintetica conclusione dei lavori di oggi secondo la Bonomi e poi incalzata sulla tombazione del foro risponde “abbiamo pensato a soluzioni alternative, tenendo presente il luogo le circostanze e i dati oggettivi, abbiamo ritenuto che per garantire la buona conservazione del sito dovessimo coprirlo e metterlo al riparo dall’erosione del calpestio e degli agenti atmosferici, abbiamo proseguito con l’idea della piazza e sulla pavimentazione della piazza riporteremo il disegno della pianta dell’edificio ritrovato”.  Fermi sulle proprie posizioni quindi i rappresentati della Sovrintendenza, con l’unica variante al progetto che prevede un disegno sulla pavimentazione ma non il ripensamento dell’intero progetto, punto nevralgico delle richieste del comitato.

La novità più rilevante forse è proprio quella che la dottoressa Bonomi rende pubblica alla fine dell’intervista, quando dichiara “giovedì c’è l’interpello, vi saluto, avrete un altro sovrintendente, spero che vi piaccia di più, che vi troviate meglio, che lavori di più e meglio di quello che ho fatto io in cinque anni e mezzo”;  alla domanda “quindi da giovedì lei si dimetterà?” “No, non mi dimetto, presento altre candidature. Io tenterei di tornare verso casa, io sono di Padova, e in questi anni ho abbandonato la mia famiglia”. La Bonomi poi cerca di rivendicare il fatto di essere riuscita a sbloccare i fondi per i nuovi scavi, attraverso procedure complicate ed estenuanti, ma quando gli abbiamo ricordato che quello è il suo lavoro e viene retribuita per farlo e non per essere un fatto eccezionale risponde dicendo che non è sempre la normalità, e che lei è stanca!

Dopo aver visto come ha trattato il promontorio di Capo Colonna ci sentiamo solo di augurare alla dottoressa Bonomi un felice quanto rapido rientro a casa, e sperare che il nuovo sovrintendente sia più vicino alla cittadinanza di quanto non lo sia stato lei.

Fabrizio Carbone




ULTIMISSIME
Allerta Meteo a Crotone
Martedì 12 Novembre 2019
Nuovo Stop per la Provolley
Martedì 12 Novembre 2019
Scuole chiuse domani 12 novembre 
Lunedì 11 Novembre 2019
Allerta meteo, chiuse le scuole
Domenica 10 Novembre 2019
CrotoneInforma.it