Quantcast

Parcheggio della speranza: vola Crotone

Le rimostranze di Stanchi dei Soliti oggi nel piazzale antistante l'aeroporto pitagorico per accogliere l’iniziativa portata avanti da Loris Rossetto

riceviamo e pubblichiamo:

Oggi Siamo stati nel piazzale antistante l’aeroporto pitagorico per accogliere l’iniziativa portata avanti da Loris Rossetto denominata “parcheggio della speranza: vola Crotone”, con la sua associazione #AmiciDelTedesco per sensibilizzare la riapertura dell’aeroporto.
L’aereo é il mezzo di trasporto che in questo momento rappresenta il modo più veloce e immediato per arrivare a Crotone. Non disponiamo di una ferrovia elettrificata, di strade degne di queste nome e tutti i progetti di ammodernamento sono a lungo termine.
Motivo per il quale l’aeroporto diventa una risorsa non importante ma vitale. Eppure per quest’estate avremo solo 3 voli a settimana da e per BERGAMO. Siamo l’unico aeroporto in Europa che durante la stagione estiva avrà solo 3 miseri voli. Ci chiediamo perché? Visto che l’utenza non manca? Lo scorso anno lo scalo crotonese ha avuto uno dei più alti coefficienti di riempimento.
Il volo Crotone – Norimberga ha portato numerosi turisti tedeschi nella zona, per non parlare del volo Crotone – Bologna che tra Crotonesi e turisti risultava sempre sold out. Su Reggio Calabria e Lamezia Terme i voli riprenderanno a pieno regime, perché su Crotone no? Chiediamo per tanto di essere trattati con lo stesso peso e la stessa misura. Crotone vuole volare, Crotone deve volare.