Quantcast

Torromino (FI): “Morra inqualificabile, deve lasciare incarico”

Riceviamo e pubblichiamo le parole del deputato calabrese di Forza Italia che già ieri sui social aveva definito indegno il presidente dell’Antimafia per le parole usate contro la presidente Santelli

Riceviamo e Pubblichiamo:

“Le affermazioni di Morra sono offensive nei confronti dei calabresi, dei malati oncologici e sono semplicemente inqualificabili”.  Lo afferma, in una nota, Sergio Torromino, deputato calabrese di Forza Italia che già ieri sui social aveva definito indegno il presidente dell’Antimafia per le parole usate contro la presidente Santelli. “Inutile che Morra tenti maldestramente di mettere una pezza su quanto dichiarato. In questi tre anni ha dimostrato tutto il suo disprezzo verso un popolo che l’ha accolto in Calabria, ma ieri si è superato mostrando la sua acredine contro la mia regione e verso tutti i malati oncologici, togliendo anche la speranza a chi vive questa brutta malattia. Le sue affermazioni ‘Io dico solo che votando per candidati che non possono concludere il loro mandato poi non ci si deve lamentare che il mandato stesso non venga concluso’ fanno inorridire. Come si permette – prosegue Torromino – di sentenziare in questo modo? A poco valgono ora le scuse perché ha offeso gravemente un’intera popolazione, dimostrando la sua pochezza. Le sue dimissioni devono essere pretese da tutto il governo”, conclude.