Quantcast

Papaleo (UIL FPL) scrive a Longo per incarichi di coordinamento a personale infermieristico

Più informazioni su

Gaetano Papaleo, segretario Generale UIL FPL di Crotone, ha scritto al prefetto Longo:

Caro prefetto Longo, anche se Lei per il momento non ci appare un fulmine di guerra in questo ruolo, ci permettiamo di segnalarLe quanto avviene nel territorio crotonese. Da poco è apparsa sul sito della ASP Crotonese un avviso di selezione interna per l’affidamento di 44 incarichi di coordinamento a personale infermieristico nonostante che le sue indicazioni, attraverso la pubblicazione delle Linee Guida per la redazione degli atti aziendali, ne suggeriscano uno per ogni struttura complessa e non ci risultano siano 44. Ma qui, in questo avamposto di frontiera, attenersi troppo alle regole potrebbe sparigliare le carte ed inficiare una possibile già iniziata campagna elettorale. Non pretendiamo molto, noi rappresentiamo un piccolo sindacato che può essere sgradito ai tavoli istituzionali, ma in nome dei cittadini di questa bella e martoriata città ci basta che ricordi al Commissario Sperli di essere un po’ più oculato quando utilizza risorse pubbliche, per favore glielo dica Lei perché con noi non vuole interloquire. Già che c’è Le dica pure che su quella storia degli emolumenti ai membri interni delle commissioni di concorso ci siamo permessi di segnalarlo alla Corte dei Conti Regionale, alla Autorità Nazionale Anticorruzione, ed al MEF nella speranza di ottenerne la restituzione a favore delle casse della Azienda Sanitaria e magari ci compra qualche vaccino in più. E per ultimo, e poi non la disturbiamo più, ci farebbe cosa gradita se si facesse spiegare perché mai la formazione universitaria del Direttore Amministrativo la dovremmo, pure questa, pagare noi, ci sembra, in un momento così delicato, poco opportuno o forse troppo visto che da qui a poco dovrà nominarne uno e sarà meglio averlo bello istruito,  preparato e con i titoli.

Più informazioni su