Quantcast

Manica (FI): “Ben venga pluralismo in Forza Italia”

"Il mio intento è quello di contribuire a creare, se le condizioni lo consentiranno, l’unità del partito e un progetto comune da condividere e valorizzare al di fuori della scelta del candidato che si vorrà sostenere nella campagna per le regionali".

Più informazioni su

Riceviamo e Pubblichiamo:

Apprendo dalla stampa di mie presunte migrazioni tra gruppi di dissidenti e gruppi vicini all’On.le Torromino. Mi preme da subito evidenziare che il termine dissidenti deve considerarsi errato e fuori luogo per un motivo ben preciso poiché nel nostro partito possono e devono esistere varie anime intese come modi di pensare diversi in grado di creare quel pluralismo nel dibattito interno ad ogni movimento rappresentando ciò un alto segno di democrazia. Nello specifico devo rappresentare che indubbiamente in questo momento a Crotone c’è voglia di rinnovamento nel modo di fare politica perché è forte il sentimento di rivalsa per creare un nuovo percorso che possa condurci a risultati ancor più confacenti con la nostra storia politica. Seguo con interesse e compiacenza tutte le anime del partito che siano in grado di recuperare i valori di Forza Italia e che abbiano progetti per Crotone e per la Calabria tutta. Il mio intento è quello di contribuire a creare, se le condizioni lo consentiranno, l’unità del partito e un progetto comune da condividere e valorizzare al di fuori della scelta del candidato che si vorrà sostenere nella campagna per le regionali. Auspico, a tal fine, di poter condividere con la maggior parte degli esponenti del partito un progetto politico che possa valorizzare a pieno e senza artifizi e/o inattuali campanilismi l’attività politica di Forza Italia nella provincia di Crotone. E’ fuor di dubbio che il mio percorso politico è condiviso con i colleghi del mio gruppo consigliare Alessia Lerose e Fabio Manica, con i quali siamo costantemente impegnati sia nel ruolo di forza di opposizione sia nel costruendo percorso politico. Mi preme, infine, manifestare la mia profonda stima sia nei confronti dei coordinatori revocati Antonio Dattolo e Valerio Ruberto, sia nei confronti dei componenti dimissionari Luigi Carvelli, Santo Vizza e Vincenzo Corea, con cui continuerò a collaborare e lavorare in Forza Italia e per Forza Italia.

Avv. Antonio Manica
Capogruppo Forza Italia al Consiglio Comunale di Crotone

Più informazioni su