Quantcast

FDI contro il sistema Nutri-Score

"Continueremo a promuovere le nostre tipicità agroalimentari".

Più informazioni su

Domenica 30 maggio il Dipartimento Agricoltura Calabria provincia di Crotone coadiuvato dai circoli cittadini di Crotone e Strongoli e dai dirigenti provinciali, ha promosso un’iniziativa contro il Nutri-Score, il cd sistema di etichettatura “a semaforo” dei prodotti alimentari, che l’UE vorrebbe rendere obbligatoria negli Stati membri. Il settore agricolo, punto di riferimento della nostra economia, si basa fondamentalmente sul lavoro di piccole e medie imprese a conduzione familiare, sull’impiego della materia prima genuina e nel pieno rispetto della filiera produttiva. I nostri prodotti, difficili da “imitare” per qualità e sapore, non si prestano certamente ad essere scambiati con altri la cui etichetta indica un’origine sintetica o vegetale. Anzi si riconducono alla dieta mediterranea, ai principi nutrienti salutari ed è per questo motivo che non si può accettare il “semaforo verde” per i cd prodotti di laboratorio a scapito di quelli naturali che noi produciamo.
Per tale motivo FDI, con il senatore Luca De Carlo, Presidente Nazionale del Dipartimento Agricoltura aveva già presentato una mozione per chiedere al Parlamento di non accettare tale sistema. Noi continueremo a promuovere le nostre tipicità agroalimentari e non solo, perché ci contraddistinguono e nello stesso tempo rappresentano il mezzo per far conoscere le nostre tradizioni e la nostra storia, perché prodotte dalla nostra terra e dal lavoro delle generazioni passate che con il sudore e la fatica ci hanno tramandato un patrimonio inestimabile, unico vero marchio di qualità.

picture

Bottaro Maria Adele Referente Regionale Dipartimento Agricoltura Calabria
Simona Ferraina e Salvatore Caparra Referenti Provincia Crotone Dipartimento Agricoltura

Più informazioni su