Quantcast

Viale Calabria: da Marzo non si raccolgono gli ingombranti foto

La denuncia del capogruppo di Consenso Enrico Pedace.

Quanto sta accadendo in Viale Calabria antistante cimitero di Papanice è qualcosa che forse mai si era verificato in precedenza in questi termini e con tale gravità. Dal 5 marzo 2021 non vengono raccolti gli ingombranti. Caduta nel vuoto è stata la diffida inoltrata la settimana scorsa e diretta al Sindaco. Papanice ricordiamo, oltretutto, non è dotata di isola ecologica. L’accumulo di spazzatura in un luogo tanto particolare non ha mancato di favorire gli incendi e di recente se ne sono verificati di notevole gravità, al punto tale che a seguito degli stessi e nonostante il pronto intervento dei Vigili del fuoco, si sono prodotti danni al muro perimetrale del cimitero ed alla pubblica illuminazione. Ai danni materiali soprattutto si aggiungono i danni ambientali ed alla salute, ma forse ciò che maggiormente offende è la lesione della dignità di una comunità, l’insulto al culto dei morti, a dimostrazione che la cattiva amministrazione, non ha nulla di sacro. Fallito ogni altro richiamo ci appelliamo al senso di umanità del Sindaco.

Enrico Pedace
Capo gruppo ConSenso