Quantcast

Continui disservizi agli uffici di Via Settinio

I Consiglieri Pedace e Marrelli sottolineano le criticità da risolvere.

I consiglieri comunali del gruppo ConSnso, Enrico Pedace e Fabiola Marrelli, denunciano la seria problematica, dovuta alla carenza di personale, degli uffici comunali: anagrafe, elettorale e stato civile. In una nota indirizzata al Sindaco, al Segretario Generale e al Dirigente (Servizio Settore II), i consiglieri, evidenziano le gravi lacune dovute ai vari pensionamenti e trasferimenti, ma anche alle esigenze contrattuali che alcuni dipendenti devono usufruire (ferie arretrate). Il tutto poi andrebbe a gravare sullo sportello di Papanice, dove l’utenza cittadina verrebbe dirottata. Ovviamente tutto questo dilata i tempi di prenotazione (oltre due mesi per la carta d’identità): “impensabile che tutto ciò avvenga in una città di 60.000 abitanti“, scrivono Pedace e Marrelli.
Oltretutto sulla manifestazione di interesse alla mobilità interna effettuata dal Comune di Crotone, riguardante il settore 2 dei servizi demografici, nessun dipendente comunale si è reso disponibile al trasferimento, anzi già da diverso tempo, personale dell’ufficio anagrafe ha manifestato l’interesse a trasferirsi in altro settore, quindi l’ufficio anagrafe, stato civile ed elettorale, essendo servizi essenziali ed indifferibili, hanno lavorato in presenza, in attesa dell’espletamento dei concorsi e di manifestazioni di mobilità.

La lettere dei consiglieri Pedace e Marrelli