Quantcast

Il Comitato Cittadino Aeroporto Crotone vuole incontrare i Sindaci

"Quale direzione prendere per uscire dall'isolamento?"

Le azioni del Comitato Cittadino Aeroporto Crotone hanno il limite di non rappresentare ai tavoli istituzionali i cittadini; quindi, abbiamo bisogno di tracciare insieme una linea guida che riguardi le infrastrutture ed iniziare una lotta per rivendicare il nostro diritto alla mobilità. Quale direzione prendere per uscire dall’isolamento? Iniziando dall’aeroporto dello Jonio, includendo anche la linea ferroviaria jonica e la ss 106 procederemo a dar vita ad un gruppo operativo sui trasporti che porti avanti azioni comuni in rappresentanza di tutto il territorio. Basta azioni sporadiche che non portano a nessun miglioramento concreto. Una task force che con cadenza periodica si riunirà e si farà promotrice di nuove azioni affinché l’attenzione mantenuta finora alta dal Comitato Cittadino Aeroporto Crotone diventi argomento costante di dibattito istituzionale. Una task force che si interfacci unitariamente con la Regione Calabria e con il Governo Centrale coordinando incontri e scegliendo insieme quelle strategie migliori per migliorare l’accessibilità della fascia jonica tra Catanzaro a Sibari, rivalutando il ruolo della provincia di Crotone. Una Task Force che rappresenti non solo i comuni del crotonese ma anche quelli della provincia di Catanzaro e Cosenza che sono influenzati, purtroppo, negativamente dall’assenza cronica di infrastrutture. Il Comitato Cittadino Aeroporto Crotone ha in tal senso invitato i sindaci il 17 giugno alle ore 17 nella sala consiliare di Crotone per affrontare insieme l’acuirsi di questo problema. Solo uniti e con idee condivise potremo uscire da questo isolamento che sta spopolando i nostri comuni, soprattutto quelli montani, ed impedisce ai comuni costieri di diventare vere e proprie mete turistiche. Viviamo in una terra ricca di tesori che il mondo potrebbe conoscere ed ammirare, senza infrastrutture tutto ciò sarà molto difficile.