Quantcast

Lega, c’è voglia di tornare protagonisti. Calabretta: stiamo ricostruendo il partito

Mascaro (Cerenzia): "con Calabretta si respira inclusione".

La voglia di tornare ad essere protagonisti di un progetto nel quale si era investito tempo ed energia è quella che giorno dopo giorno continuiamo a raccogliere da più parti. Il riavvicinamento, da ultimo e fra i tanti, anche di Salvatore Mascaro, assessore comunale di Cerenzia, è uno dei diversi esempi che confortano questo percorso: stiamo ricostruendo, con rinnovata passione, il nostro partito. È quanto dichiara il Commissario provinciale della Lega Crotone Cataldo Calabretta esprimendo soddisfazione per la rinnovata adesione dell’amministratore cerentinese che saprà soddisfare, insieme a tanti altri, la volontà di essere parte integrante nel progetto di crescita del partito a queste latitudini. A partire dalla prossima competizione elettorale per le regionali 2021. Iscrittosi nel 2018, primo consigliere comunale della Lega della provincia di Crotone, Mascaro è tra quelle giovani esperienze che hanno portato grandi risultati al partito di Matteo Salvini, come nella prova delle elezioni europee, dove la Lega è risultato primo partito a Cerenzia e a Cutro; e delle regionali, risultando il secondo partito più votato. Modi di fare e concepire la vita associativa del partito, lontani anni luce da quelli condivisi da chi come me credevano in questo progetto – dichiara Mascaro – mi avevano portato ad allontanarmi e a disimpegnarmi. Ero stato e mi sentivo – continua – emarginato e non valorizzato come risorsa politica. Se ho deciso di rientrare è perché ho riconosciuto nei coordinatori d’area Nicola Daniele e Rino Rossi e nel Commissario Cataldo Calabretta, rispetto al passato, un approccio nuovo, inclusivo e di coinvolgimento di tutte quelle esperienze che possono contribuire a fare accrescere il radicamento della Lega nel territorio. Così come sta già avvenendo.