Quantcast

L’amministrazione Voce perde 15 milioni di euro di finanziamento per Fondo Gesù

Questa ennesima bocciatura è figlia della presunzione, della cecità politica e dell’incapacità amministrativa.

Più informazioni su

Riceviamo e Pubblichiamo:

Questa amministrazione soffre di annuncite cronica, annunci che si trasformano in flop e, purtroppo, in occasioni mancate per la città di Crotone. Tutti ricordiamo il grandioso annuncio dell’assessore Sorgiovanni per la candidatura del progetto per Fondo Gesù al bando ministeriale “qualità dell’abitare”. Un progetto di 15 milioni di euro che, secondo la Giunta Voce, avrebbe dovuto “convertire un luogo, che oggi si identifica con il degrado urbano e l’emarginazione sociale, in una nuova opportunità per il quartiere e l’intera città”. Oggi sono stati pubblicati gli esiti del bando e Crotone non è stata ammessa a finanziamento. Sui 290 progetti presentati dai comuni italiani al Governo, meno di venti sono stati bocciati, tra cui quello dell’amministrazione comunale. Siamo curiosi di sapere a chi addebiterà le responsabilità questa volta il sindaco Voce, quale passata amministrazione sarà indicata come responsabile di questo ennesimo insuccesso della Giunta Voce. Un progetto perso, proprio quando in questi anni la nostra città si era contraddistinta per la capacità di intercettare risorse e vincere bandi. Questa ennesima bocciatura è figlia della presunzione, della cecità politica e dell’incapacità amministrativa, solo così si può comprendere il perché il sindaco Voce rinuncia a Crotone Sviluppo, e contemporaneamente perde i finanziamenti, in questo caso ben 15 milioni di euro di fondi che avrebbero realmente cambiato l’immagine di un quartiere e della città. E mentre soffriamo sommersi dalla spazzatura, in una città mai così sporca e degradata, questa amministrazione, sempre più asserragliata nel palazzo e lontana dalle esigenze della città e dei crotonesi, dimostra quotidianamente la sua totale inettitudine ed arroganza. Come si diceva un tempo: ciucci e presuntuosi.

I Consiglieri comunali
Danilo Arcuri
Antonio Megna

Più informazioni su