Quantcast

Trasporti: incontro istituzionale tra il Commissario Pugliese e l’europarlamentare Casanova foto

Si è svolto nella giornata di ieri, mercoledì 29 settembre, l’incontro istituzionale tra il Commissario straordinario della Camera di Commercio di Crotone Alfio Pugliese e l’europarlamentare Massimo Casanova.

Si è svolto nella giornata di ieri, mercoledì 29 settembre, l’incontro istituzionale tra il Commissario straordinario della Camera di Commercio di Crotone Alfio Pugliese e l’europarlamentare Massimo Casanova, componente della Commissione Trasporti e Turismo. Accompagnato dal Commissario Pugliese, Casanova ha compiuto un sopralluogo alle principali infrastrutture del territorio, impegnandosi per l‘immediata trattazione del tema dei trasporti in Calabria ed in particolare della fascia Ionica.
Il tema delle infrastrutture è centrale per l’azione dell’Ente camerale poiché indispensabile per qualsiasi strategia di sviluppo – ha spiegato il Commissario Pugliese – Pertanto, è stata avviata una fattiva collaborazione non solo per attrarre investimenti in tema infrastrutturale ma anche per avviare progetti a valere sulla programmazione europea. A tal proposito sono stati presentati all’europarlamentare i progetti camerali Cala Green e Kruise Hub, ideati insieme all’Autorità portuale di Gioia Tauro e già approvati dal Ministero, ed incentrati sul porto”.
“La provincia di Crotone ha il vantaggio di possedere tutte le infrastrutture: viaria, ferroviaria, aerea e portuale; tuttavia, tra le quattro, il porto di Crotone – prosegue Pugliese – è la prima infrastruttura del territorio in termini di potenzialità, al momento inespresse ma facilmente attivabili. Grazie ad un’azione sinergica e mirata alla valorizzazione del porto si potrà realmente innescare un circolo virtuoso finalizzato alla rigenerazione urbana ed allo sviluppo del territorio”.
Sono di casa ormai in Calabria e sono perfettamente cosciente dei problemi endemici che l’attanagliano, che ho toccato con mano personalmente nelle varie visite al territorio che ho compiuto – è il commento dell’europarlamentare Casanova – Ritengo che, senza il Sud, la ripartenza del Paese sia una mera illusione. È per questo che, in Europa come a Roma, ci stiamo battendo per la Calabria, auspicando di costruire presto una filiera politico istituzionale che arrivi fino in Regione in grado di avviare un confronto proficuo coi territori e finalizzare cambiamenti concreti per questa straordinaria terra“.