Quantcast

Provincia, Comune e Camera di Commercio insieme per Crotone e il suo territorio

Un incontro in cui si è accentrata l’attenzione verso la bonifica del SIN di Crotone da definire con Eni , nel quale tra i due enti locali si è concordato una linea strategica comune da condividere con il presidente della regione Calabria.

Più informazioni su

Dopo il comunicato stampa del 5 marzo 2022 e dopo il successivo incontro tenutosi presso la Camera di Commercio di Crotone su nostra richiesta, nella qualità di consiglieri comunali,  mercoledì 16 marzo nella Sala Giunta del  Palazzo della Provincia, convocato dal Presidente Sergio Ferrari, si è tenuto un incontro alla presenza del Sindaco di Crotone e del Presidente della Camera di Commercio al fine di  concordare e stabilire una linea comune nei rapporti con Eni. Un incontro in cui si è accentrata l’attenzione verso la bonifica del SIN di Crotone da definire con Eni, nel quale tra i due enti locali si è concordato una linea strategica comune da condividere con il presidente della regione Calabria , on. le Occhiuto . Durante l’incontro si è anche discusso della necessità e dell’urgenza di richiedere al governo la nomina del Commissario Straordinario alla bonifica. Un incontro , come emerso dal confronto, da allargare alle associazioni di categoria , alle O.O.S.S. e agli ordini professionali . E con una posizione da condividere con le pari Istituzioni della Provincia e della Città di Taranto all’unisono con quella della Camera di Commercio per sottoporre all’attenzione e alla valutazione del governo , del Ministero per il Sud e del Ministero della Transizione Ecologica e dello Sviluppo Economico,  un documento unitario tra i due  territori , accomunati, in questo senso, dallo stesso destino. Un modo nuovo di concepire la formazione delle decisioni in cui a prevalere sono e saranno le cose da fare e le azioni concrete da portare avanti. Lavoreremo per segnare un punto di svolta decisivo per il nostro territorio per uscire dall’isolamento e dalla marginalità. Crediamo nelle cose che facciamo perché ispirati da autonomia intellettuale e fortificati in quella politica.  Per questo continueremo a lavorare senza farci fuorviare da niente e solo nell’esclusivo interesse delle nostre comunità.
Giuseppe Fiorino
Fabio Manica
Fabiola Marrelli
Andrea Tesoriere
Alessia Lerose
Carmen Giancotti
Anna Maria Cantafora
Vincenzo Familiari
Salvatore Riga
Mario Megna

picture

Più informazioni su