Quantcast

Incontro a Siderno del Comitato Cittadino Ferrovia Jonica

Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica ringrazia di cuore il sindaco di Siderno Mariateresa Fragomeni per la sua disponibilità certi che la collaborazione avviata darà nel tempo i giusti frutti per il bene della città e della costa jonica.

Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica ha a cuore il problema del traposto ferroviario lungo la costa jonica calabrese sia dal punto dell’infrastruttura che dal punto di vista dei servizi. Nei giorni scorsi abbiamo preso in considerazione il tratto ricadente nel comune di Siderno dove oltre alla difficoltà di avere quattro passaggi a livello all’interno della propria città durante la stagione estiva si vivono attimi veramente di paura a causa del passaggio a livello del rione Sbarre dove più volte alcune auto sono rimaste incastrate pericolosamente. Abbiamo già affrontato l’argomento la scorsa estate segnalando il problema alle autorità competenti senza aver alcuna risposta. Lo scorso mercoledì, il referente del Comitato, Roberto Antonio Logiacco, ha incontrato il sindaco di Siderno nella persona della Dott.ssa Mariateresa Fragomeni per parlare di trasporto ferroviario jonico ed in modo particolare del tratto cittadino.

Durante l’incontro sempre molto cordiale con il sindaco abbiamo parlato non solo dei passaggi a livello ma anche di una struttura in cemento armato di RFI in stato di abbandono e pericolante più volte segnalata dai cittadini disposti anche a prendersene cura pur di non vederla così degradata. Argomento importante affrontato è stata anche la recinzione della linea ferroviaria all’interno della città che in molti punti tanto risulta arrugginita tanto da poter costituire un pericolo sia per i cittadini che per il transito ferroviario. Il nostro Comitato pur recependo le segnalazioni già pervenute da parte di alcuni cittadini circa i disagi causati appunto dalla presenza di ben quattro passaggi a livello auspica che si possa trovare insieme a Trenitalia ed al Comune delle ottimizzazioni da permettere una riduzione sensibile dei problemi magari con una miglior sincronizzazione dei treni in modo da non danneggiare l’utenza ed il servizio ferroviario. Una soluzione per Siderno potrebbe essere lo spostamento da parte di Trenitalia dell’incrocio di qualche treno a Locri, evitando quindi il concentramento dell’incrocio dei treni nella città. Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica cercherà di organizzare degli incontri istituzionali sul tema al fine che si possano trovare una soluzione accettabile.
Inoltre, il Comitato vuol sottolineare che il problema dei passaggi a livello è presente in tanti comuni jonici e ci vuole la buona volontà delle amministrazioni comunali in concerto con la Regione e Trenitalia per avviare quel processo di ammodernamento necessario ed indispensabile della linea ferroviaria jonica soprattutto nell’ottica di un suo futuro potenziamento con l’elettrificazione da tutti più volte richiesta!
Pensare che nulla si possa realizzare sulla linea ferroviaria jonica e sul suo percorso progettato nel 1855 è veramente assurdo! Bisogna lavorare tutti insieme, riducendo i disagi ai cittadini e migliorando i servizi affinché la bellissima costa jonica possa essere facilmente raggiungibile sia dai calabresi che vivono fuori che dai turisti. La linea ferroviaria è un bene indispensabile per tutta la costa ed il trasporto ferroviario deve essere incrementato, soprattutto, in assenza di una strada veloce e di altri mezzi di trasporto. Il Comitato Cittadino Ferrovia Jonica ringrazia di cuore il sindaco di Siderno Mariateresa Fragomeni per la sua disponibilità certi che la collaborazione avviata darà nel tempo i giusti frutti per il bene della città e della costa jonica.