Quantcast

“La salute è un diritto fondamentale”

Mistano (FdI) torna su quanto accaduto ad una bambina negli ultimi giorni a Crotone: "Crotone merita di avere un ospedale che funzioni".

Più informazioni su

La salute è un diritto fondamentale, che coincide col diritto all’assistenza sanitaria, ma ciò è stato negato ad una bambina ed alla sua famiglia. La bimba, affetta da Covid-19, recatasi al pronto soccorso dell’Ospedale di Crotone nella scorsa settimana per una intossicazione da fumo, si è vista negare la prima assistenza dagli operatori perché non era disponibile nel nosocomio una stanza per degenza pediatrica; il medico pediatra di turno, senza visitare la paziente asseriva che la stessa molto probabilmente avendo inalato fumo era soggetta ad intossicazione da monossido di carbonio e quindi consigliava il trasferimento all’Ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro, senza però predisporre e garantire il trasporto data la non disponibilità immediata di un mezzo ed il troppo tempo di attesa. Alla luce di questo episodio ci chiediamo: è possibile che per l’assistenza e le cure ci si debba spostare in altra provincia?
La bimba a Catanzaro è stata assistita e monitorata per il tempo necessario a scongiurare ogni complicanza ed è tornata a casa. Ma se la stessa non avrebbe avuto i mezzi per raggiungere il nosocomio catanzarese come sarebbe andata?  Crotone merita di avere un ospedale che funzioni, dove le carenze non siano consuetudine ma colmate in tempi ragionevoli e con mezzi e strumenti consoni e necessari. Attivare le giuste azioni politiche che siano imparziali su tutto il territorio calabrese, ancor di più quando si tratta di garantire il tanto conclamato diritto alla salute.

Più informazioni su