Quantcast

Cercasi attenzioni: il paese ha bisogno di cura e attenzione foto

Erba non tagliata, erbacce alte fino a un metro e mezzo, vegetazione incolta e degrado diffuso. La scuola secondaria di I grado “Don Bosco” sotto la lente d'ingrandimento del Partito Democratico di Cirò Marina.

Più informazioni su

Erba non tagliata, erbacce alte fino a un metro e mezzo, vegetazione incolta e degrado diffuso. Questa è la situazione che si presenta nel cortile della scuola secondaria di I grado “Don Bosco” a Cirò Marina. Il giardino, è completamente abbandonato a sé stesso e l’immagine che se ne ricava è desolante (tra l’altro le stesse segnalazioni di incuria arrivano anche dagli altri istituti).
La presenza delle erbacce, rendono la zona oltre che impraticabile, habitat naturale per animali e parassiti. Le sterpaglie che proliferano, sono un rischio anche per gli incendi, infatti venerdì è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco che, prontamente, hanno domato un incendio sviluppatosi proprio a pochissimi metri dal plesso scolastico, intorno alle ore 13:00, in un orario in cui i ragazzi erano in classe, a svolgere regolarmente le lezioni. Pertanto, a rischio c’è anche l’incolumità personale. L’intervento tempestivo dei Vigili del fuoco ha, infatti, scongiurato il peggio poiché, se l’incendio si fosse esteso, le fiamme avrebbero impiegato pochissimi secondi a raggiungere l’edificio.

E’ evidente che, da mesi, l’amministrazione comunale, non provvede a fare la dovuta manutenzione dei giardini circostante il plesso scolastico e, con grande dispiacere, da questa situazione, si percepisce il completo abbandono delle scuole. Questa segnalazione del Partito Democratico di Cirò Marina vuole essere da stimolo all’amministrazione comunale, affinché intervenga in modo più puntuale e rapido, assicurando priorità di intervento alle scuole. La scuola è la linfa fondamentale di una società, garantiamo la dignità che le istituzioni, tanto più scolastiche, si meritano.

Più informazioni su