Quantcast

Voce ha tradito, ha tradito la voglia di cambiamento

Carmen Giancotti: "sono invece arrivate solo scelte egocentriche e non condivise"

Più informazioni su

riceviamo e pubblichiamo:

Dopo le variegate notizie apparse sulla stampa locale con riguardo a presunti accordi della sottoscritta con l’attuale “amministrazione Voce” avverto la forte necessità di fare chiarezza e sgomberare sul campo da ogni equivoco di sorta. La puntualizzazione è d’obbligo perché mai la sottoscritta ha avuto intenzione di accordare ad un’amministrazione del tutto inconcludente e non rispettosa dei bisogni della comunità una stampella. Mai la sottoscritta ha per un solo momento pensato di barattare la propria posizione in Consiglio Comunale, convintamente all’opposizione, con qualche “posto al sole”. Sicuramente tanti gli errori commessi, e nessun timore nel voler sottrarmi. Tutti però, interamente dettati dalla inesperienza, l’inesperienza di chi per la prima volta prova ad esercitare quell’affascinante ma complesso ruolo di rappresentanza. Nessuno di essi però è frutto di malafede, o tornaconti personali. La mia non vuole essere una presa d’atto ma una doverosa riconciliazione con chi ha riposto in me la sua fiducia. La sottoscritta, coerentemente con l’impegno adottato al momento della propria candidatura, è sempre stara aperta al dialogo con al centro i bisogni della comunità, ma, si badi, questo deve essere argomento avvertito e condiviso da una larga maggioranza consiliare per poter essere supportato e ciò non è accaduto nel caso di specie. Allo stesso modo, mi preme puntualizzare, che ogni decisione sino ad ora adottata, sin dall’inizio della consiliatura, è sempre stata frutto di scelte personali e nella esclusiva considerazione delle opinioni degli elettori di
riferimento. Quegli stessi elettori che riponevano nell’attuale Sindaco la fiducia per un cambiamento vero e concreto e che invece, all’indomani dell’elezioni, sono stati traditi da una politica antitetica alla risoluzione delle importanti
problematiche locali e tutta fondata in scelte egocentriche e mai condivise. Posso, pertanto, affermare, senza timore di smentita, di avere sempre avuto come unico obiettivo gli interessi della Città di Crotone e i suoi bisogni e mai pensato di riattare la mia posizione a occorrenze egoistiche e personali. (Consigliera Comunale Carmen Giancotti)

Più informazioni su