Quantcast

Le rubriche di Crotone Informa - Sanita' E Salute

Richiesta dell’Esercito in Calabria

L'associazione ConSenso scrive al presidente Santelli.

Il motto restare a casa per i crotonesi (non tutti per fortuna) non funziona, presidente Santelli ci rivolgiamo a lei per  chiederle  di far intervenire l’esercito così da poter reggimentare queste basilari regole.

“Restare a casa per il bene di tutti”.

Lei sa bene che la sanità calabrese vive un dramma da decenni, negli anni abbiamo assisto attoniti a  continui tagli che oggi ci portano a registrare pochi anzi pochissimi posti letto.

Crotone la nostra città ne ha solo 4 in terapia intensiva.

 Sentiamo il peso e le paure di tutti quei cittadini che rigorosamente rispettano le direttive, ma presidente stiamo ascoltando anche i tanti esercenti che temono per il prolungarsi della chiusura della propria attività, il tessuto imprenditoriale crotonese necessità di una man non solo economica…bisogna riaprire  le saracinesche e ricominciare a vivere.

Ma fino a quando si persevera nelle uscite questo mostro non riusciremo a debellarlo e saremo costretti a piangere due volte .

Il nostro e’ un appello di padri e madri che vogliono ritornare a gioire ed incontrare i propri cari.

Infine non vorremmo che si vanificasse lo sforzo dei nostri medici, infermieri e operatori sanitari, che in queste ore stanno lavorando senza indugio, lasciando la pura fuori dal nostro ospedale.

Marrelli Fabiola

Pedace Enrico

De Franco Vincenzo

Gaetano Salvatore

 Oppido Anna Maria

Associazione ConSenso Crotone