Quantcast

Le rubriche di Crotone Informa - Sanita' E Salute

La quiete dopo la tempesta foto

Enzo Valente invia la sua lettera di Ringraziamento dopo il ricovero in ospedale a Crotone

Più informazioni su

riceviamo e pubblichiamo:

Oggi ho le forze per scrivere la mia degenza in ospedale a causa del Covid 19.

Ho dovuto chiamare un’ambulanza dopo diversi giorni di febbre alta e con bassa saturazione.  Arrivato all’ospedale di Crotone “San Giovanni di Dio” i medici si sono prodigati per trovarmi un posto e il  personale medico mi ha mostrato una grande disponibilità e sensibilità aiutandomi per ogni cosa io avessi bisogno. Da quel momento in poi, questi “angeli” si sono presi cura di me , mi hanno aiutato, non mi hanno mai lasciato solo e hanno soddisfatto tutte le mie richieste. Questi “ ANGELI ” riescono a colmare quello che ti lascia il Covid-19 ovvero La solitudine più totale, sei solo con te stesso e il tuo destino, brutalmente strappato dai tuoi figli, affetti, amori e tu ti trovi impotente, positivo e malato in un mondo surreale. Tutta questa assurda situazione mi ha permesso di vedere e toccare con mano una Realtà che vedevo solo tramite la televisione, Medici Infermieri OSS con queste tute spaziali, visiere appannate che si muovono in continuazione senza mai fermarsi e che lavorano instancabilmente ogni giorno.  Ho condiviso storie di dolore e gioie con molte persone che come me lottano con questo virus e ci davamo forza a vicenda. Dopo quasi 10 giorni di ricovero sono tornato a casa a riabbracciare  Virtualmente mia figlia anche lei positiva, ma per fortuna asintomatica. Tra i  tanti episodi che ho visto uno mi è rimasto impresso, un uomo anziano che era ricoverato da tanti giorni era privo di forze, abbattuto, doveva farsi diversi esami e lui davanti al medico disse “sono stanco, lasciatemi qui perché non ce la faccio più” e il medico sentendo queste parole ha preso di cuore la situazione e lo ha preso in braccio come se fosse suo padre dicendogli di non abbandonare e rimanere forte, in questa scena mi sono Commosso. La Vita ci regala tante  sorprese pensiamo positivo  Amiamo   e soprattutto Prendiamoci cura di Noi stessi .Spero che tutti i neo laureati in medicina  resteranno e troveranno lavoro nella Nobilissima Terra della Calabria. Perché ‘noi calabresi mettiamo il Cuore e la Passione nel nostro lavoro.

Inoltre sono contento della bellissima iniziativa presa dal Sindaco Sergio Ferrari e l’amministrazione per aver reso il palazzetto dello sport di Cirò marina un hub vaccinale. Vorrei Ringraziare tutte le persone che mi sono stati vicini, la mia Famiglia, gli Amici, i miei Maestri di vita, i miei Cavalieri e le Dame Templari di Cirò marina e non solo, Il Gran Priorato d’Italia, i Cavalieri di San Silvestro papa, i gruppi di preghiera, la Diocesi di Crotone i Frati Francescani , i Sindaci e le Associazioni soprattutto i paramedici di Cirò Marina che sono in servizio reparto Covid, ovviamente anche la mia Dottoressa di Famiglia. Concludo dicendo che già l’anno scorso ho iniziato a proporre un’escursione gratuita in barca a vela “ Sailing Enzo sport ” per Tutti i sanitari impegnati in questa pandemia e quest’anno Ripropongo questa gita in barca per far vivere loro qualche ora di svago e di spensieratezza. Aggiungo che questa è una libera iniziativa che non fa capo a società, associazioni, comitato o partita Iva.

Chi volesse avere maggiori informazioni potete contattarmi sulla pagina Facebook “Sailing Enzo sport” o l’email : “ enzosport62@gmail.com ” .

Vi aspetto in Tanti. Con l’augurio che tutto questo finisca al più presto!

Non Perdete mai la FEDE !!!
Preghiamo Preghiamo Preghiamo ….
La misura dell’Amore è Amare senza misura !!!

Viva la vita, Viva il mare e Viva la libertà..
Buon Vento !!!

Più informazioni su