Quantcast

Le rubriche di Crotone Informa - Sanita' E Salute

Con “Vaccinarsi: un segno di “maturità” domani e sabato dedicati ai maturandi, lunedì agli alunni di terza media

Somministrazioni senza prenotazione ma solo con autocertificazione, possibili disagi

Più informazioni su

    Esami in sicurezza e tranquillità è l’obiettivo dell’iniziativa  “Vaccinarsi: un segno di “maturità” – promossa per il weekend dalla Regione Calabria, Commissario ad acta per la sanità, Protezione Civile, Struttura Commissariale e Difesa e Croce rossa. Il 5 e il 6 giugno i maturandi e i docenti potranno presentarsi nei vari punti vaccinali, distribuiti su tutto il territorio regionale, senza bisogno di prenotazione ma solo muniti di un modello di autocertificazione che attesti la proprio condizione – firmata dai genitori in caso di minore – e la copia di un documento di identità allegato. Da lunedì 7 giugno, invece, sarà il turno dei ragazzi della terza media, anche essi impegnati nelle prove di esame. Questi ultimi potranno ricevere il vaccino da parte dei pediatri di libera scelta o nei centri vaccinali, sempre dopo la consegna di un’autocertificazione firmata dalla madre o dal padre. Con le prenotazioni per tutte le fasce di età aperte da ieri, un ulteriore iniziativa che però potrebbe avere risvolti negativi sull’organizzazione, come già successo in passato quando si è optato per l’accesso libero, ed anche sul piano della distribuzione delle dosi (la protezione civile, che gestisce il tutto a livello centrale, invia ad ogni punto vaccinale il numero esatto di dosi risultate necessarie dalle prenotazioni).

    Più informazioni su