Quantcast

Liceo Gravina, domenica 12 il primo appuntamento dei tre dedicati all’open day 2021

Dalle ore 15.30 alle ore 18.30 genitori e alunni delle ultime classi delle scuole secondarie di 1°grado, avranno modo di conoscere l’Istituto, la sua offerta formativa, i contenuti, gli obiettivi formativi e i molteplici servizi a supporto degli studenti di tutti e cinque gli indirizzi.

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo:

Domenica 12 Dicembre si terrà il primo dei tre appuntamenti dedicati all’open day 2021 del Liceo G.V. Gravina di Crotone, saranno aperte le sede centrale in via Ugo Foscolo e il plesso San Francesco in via Giovanni Paolo II. Dalle ore 15.30 alle ore 18.30 genitori e alunni delle ultime classi delle scuole secondarie di 1°grado, avranno modo di conoscere l’Istituto, la sua offerta formativa, i contenuti, gli obiettivi formativi e i molteplici servizi a supporto degli studenti di tutti e cinque gli indirizzi ( scienze umane, economico sociale, linguistico, musicale e coreutico). In occasione dell’evento sono previste varie attività tra cui visite guidate presso i laboratori e le aule didattiche, esibizioni esplicative di musica d’insieme o solisti degli alunni del musicale nell’aula concerto. Gli alunni dei cinque indirizzi accoglieranno i visitatori e li condurranno nel loro percorso didattico. Al plesso San Francesco, che ospita gli indirizzi linguistico, musicale e coreutico, tra le altre cose sarà allestita la mostra “Mondomatto – Verrückte Welt” dell’illustratore tedesco Atak (Georg Barber). Atak  è un artista, graphic designer e illustratore che vive e lavora a Berlino. Oggi è considerato uno degli artisti più promettenti e innovativi della scena culturale tedesca. Le illustrazioni colorate del libro Verrückte Welt dell’artista berlinese ATAK invitano grandi e piccoli ad un viaggio di investigazione. Saranno direttamente gli alunni del Gravina a mostrare i quadri e a spiegare le rappresentazioni sia in inglese che in tedesco. Gli alunni presenteranno la mostra, parleranno dell’artista e del significato della mostra in lingua italiana, in inglese e in tedesco. Una mostra che intreccia l’arte e le lingue, abilmente presentata dagli alunni del liceo linguistico. La mostra è curata dalla prof.ssa Emilia Esposito in collaborazione con il Goethe Institut Rom. Una grande opportunità per chi vuole vedere da vicino la realtà del Liceo G.V. Gravina.

Più informazioni su