Valori umani, solidarietà e fratellanza: le attività della “Vittorio Alfieri”

Gli studenti hanno avuto modo di verificare tangibilmente il significato profondo del sostegno reciproco.

Più informazioni su

In occasione delle festività, l’Istituto Comprensivo “Vittorio Alfieri” di Crotone ha realizzato diverse attività didattiche e progetti finalizzati all’interiorizzazione dei valori umani; la solidarietà, la fratellanza, l’umiltà e il supporto nei confronti di chi ha bisogno costituiscono gli elementi fondanti per la corretta crescita emozionale, empatica e civile dei futuri cittadini. In linea con tali principi, i docenti della scuola hanno inteso donare tre carte prepagate per il supporto delle famiglie bisognose a Crotone. Gli studenti hanno avuto pertanto modo di verificare tangibilmente il significato profondo del sostegno reciproco; dal canto loro, gli alunni sono stati protagonisti di un evento musicale di pregio, durante il quale hanno manifestato tutto il proprio impegno cantando le più belle melodie natalizie: Jingle Bells, Astro del Ciel, Jingle Bells Rock, Tu scendi dalle stelle. Veramente un simpatico e affettuoso augurio di Buon Natale è giunto dal plesso Albani alle famiglie dei piccoli delle classi V A e V B della scuola primaria nella mattinata del 21 dicembre, alle 09:30. La professoressa Rosa Franco, collaboratrice della dirigente, ha introdotto la giornata porgendo i saluti e gli auguri della dirigente, dott.ssa Gisella Parise, e spiegando che l’iniziativa è stata resa possibile grazie al progetto di orientamento musicale curato dagli insegnanti di Educazione musicale della scuola media. I docenti durante il percorso hanno seguito e accompagnato i piccoli coristi alla scoperta delle tecniche di canto in quanto mezzo di espressione e collante per la socializzazione e l’incontro.
Poesie, riflessioni e spunti tematici hanno arricchito le pause di intervallo tra un’esecuzione e l’altra, suscitando commozione e partecipazione. Il professore Luca Campana ha con maestria accompagnato con la pianola i canti scelti, mentre la professoressa Rosa Franco conduceva attentamente l’impostazione. Fa veramente piacere assistere a giornate così costruttive e positive; invitano alla speranza e alla fiducia, nonostante la difficoltà dei tempi presenti; si è cercato infatti di infondere nei bambini una sensazione di normalità mediante eventi, creativi, che costituiscono motivo di orgoglio e soddisfazione per tutti.

Più informazioni su