Quantcast

Concluso la I^ Edizione del concorso di poesia “Poeti in erba”

Ai primi quattro vincitori, è stato aggiudicato un tablet, mentre ai restanti partecipanti è stato donato un compasso da utilizzare durante le attività quotidiane di matematica.

Giornata di premiazioni, martedì 21 Dicembre 2021, all”Istituto Comprensivo “Karol Wojtyla” di Isola di Capo Rizzuto che, in occasione della I° edizione del concorso di poesia dal titolo “Poeti in erba” voluto dall’Ins. promotrice Sacco Francesca Maria ed organizzato dal Dirigente Scolastico D.ssa Simona PROCHILO, con la collaborazione ed il patrocinio del Comune di Isola di Capo Rizzuto, ha visto la partecipazione numerosa degli alunni iscritti alle classi quinte della scuola primaria dell’Istituto, che si sono cimentati nella composizione di una poesia, inedita ed individuale, inerente il tema “L’AMICIZIA”.
La giuria del concorso, composta da docenti, poeti e scrittori locali, dopo un attento esame delle numerose opere pervenute ha individuato i seguenti vincitori:

  • Polli Vittimberga Francesco – classe 5° sez. B con la poesia dal titolo: “L’amicizia”;
  • Nicole Naomi Nicastro – classe 5° sez. C con la poesia dal titolo : “L’amicizia spettacolare”;
  • Carvelli Andrea – classe 5° Sez. D con la poesia dal titolo: “L’amicizia”;
  • Elisa Karola Carbutta – classe 5° sez. A con la poesia dal titolo: “Girotondo di tutto il mondo”.

Dato che tutti i testi pervenuti si sono contraddistinti per l’originalità, la giuria, ha deciso di premiare tutti i partecipanti con un premio di consolazione. Ai primi quattro vincitori, è stato aggiudicato un tablet, mentre ai restanti partecipanti è stato donato un compasso da utilizzare durante le attività quotidiane di matematica. Sono intervenuti il Dirigente Scolastico, il vicesindaco del comune di Isola di Capo Rizzuto, l’Assessore alla P.I. del Comune di isola di Capo Rizzuto Avv. Carlo Cassano e d i componenti della giuria composta dalla prof.ssa Asteriti Franca, Prof. Riillo Bruno, i quali, tutti, si sono complimentati con gli alunni partecipanti per il grandioso contributo e per l’impegno profuso nella realizzazione del testo. A chiusura della manifestazione, il dirigente scolastico ha rinnovato i complimenti a tutti i partecipanti, all’Ins. Sacco Francesca Maria per l’impegno profuso ed invita i ragazzi a coltivare questa passione per la poesia che è cibo per gli animi, per la vita, per l’amore. La si ritrova sempre e ovunque. Sicuramente non sarà un percorso facile perché è un qualcosa che viene dall’interno, fare i conti con ciò che si ha dentro e spesso non è facile donarsi agli altri ma il consiglio è quello di provare, di buttarsi, di liberarsi, non importa come, il resto verrà da sé. Intanto cominciate, scrivete, buttate giù, create, fantasticate ma sempre forti, sempre fieri, sempre positivi verso questo mondo ostile, sempre pieni di sogni, quelli che dovete essere certi, realizzerete”.