Quantcast

Ad Hamm il progetto “speak, sport, click and sing”

Tra i partner, l’Istituto comprensivo Antonio Rosmini di Crotone, arrivato primo nel torneo internazionale di Beach Handball. Adesso le 4 nazioni si preparano per l’ultima tappa del progetto Erasmus Plus che si terrà a Crotone dal 6 al 10 giugno.

Un’esperienza indimenticabile. 4 scuole di Francia, Germania, Italia e Polonia si sono incontrate ad Hamm dal 9 al 13 maggio grazie ad un progetto Erasmus Plus. Titolo del progetto: speak, sport, click and sing. Il progetto è stato coordinato dalla scuola tedesca “Hellwegschule” di Hamm. Tra i partner, l’Istituto comprensivo Antonio Rosmini di Crotone. Per la Francia ha partecipato la scuola di Neufchateau, per la Polonia la scuola di Kalisz. La delegazione di Crotone ha anche avuto modo di visitare il centro giovanile Bockelweg di Hamm. Ogni nazione ha portato in Germania 4 alunni. Per i ragazzi è stata un’esperienza unica. Gli alunni delle 4 nazioni hanno stretto amicizia, hanno partecipato a varie attività e l’ultimo giorno le lacrime non sono mancate. Il progetto è stata l’occasione di uno scambio di informazioni su come si insegna in Francia, in Germania, in Italia e in Polonia. Ad Hamm si è seguito un intenso programma con attività soprattutto all’interno della Hellwegschule. La scuola tedesca, diretta da Tanja Pfützner, ha preparato ogni cosa nei minimi dettagli. La delegazione è stata anche ricevuta presso il comune di Hamm. Molto apprezzato il discorso di benvenuto del vice sindaco e console onorario italiano Markus Kreuz. Kreuz è stato già più volte a Crotone. La sindaca di Hamm Monika Simshäuser ha accolto la delegazione con entusiasmo e ha brevemente parlato della storia di Hamm. La delegazione di Crotone ha invitato le istituzioni tedesche a venire a visitare la città di Pitagora. Durante i 5 giorni di attività molto interessante è stata anche la visita con un pullman panoramico organizzata dal presidente dell’associazione Matin-Luther-Viertel Verein. Il gruppo internazionale ha visitato soprattutto strutture sportive come stadio del ghiaccio, stadio della pallamano, sede dei canoisti. Grazie al signor Reumke alcune di queste sedi ospitano una mostra fotografica su Crotone.  Ovunque accoglienza cordiale. L’ultimo giorno si è svolto anche un torneo internazionale di Beach Handball.

La scuola prima classificata è stata quella dei ragazzi dell’Istituto comprensivo Rosmini composta da: Andrea Greco, Andrea Marchio, Miriam Muraca e Debora Sotero. Grande la gioia dei crotonesi nell’alzare la coppa al momento della proclamazione dei vincitori. Per la dirigente dell’Istituto comprensivo Rosmini, Maria Fontana Ardito, che ha accompagnato la delegazione di Crotone “è stata un’esperienza formativa di alto valore e grande significato. Il confronto con altri Paesi è sempre positivo e costruttivo anche nella condivisone di soluzioni per un miglioramento continuo. Il futuro dell’Europa unita ha le sue radici nella cultura e nella formazione delle nuove generazioni”. A rappresentare la delegazione di Crotone c’erano anche la professoressa di francese Lidia Milito e l’insegnante di tedesco Loris Rossetto.
Adesso le 4 nazioni si preparano per l’ultima tappa del progetto Erasmus Plus che si terrà a Crotone dal 6 al 10 giugno.

picture