Quantcast

Suor Fabiola Maria ha pronunciato il suo Si

Suor Fabiola, in segno di offerta della propria vita, si è distesa a terra con le braccia allargate in forma di croce, poi ha deposto sull'altare il documento, scritto a mano, del suo impegno per tutta la vita.

Più informazioni su

Suor Fabiola Maria del Verbo Incarnato. Ci ha regalato alcuni giorni fa uno splendido racconto del suo cammino vocazionale. Oggi ha pronunciato la sua professione perpetua nelle mani della Priora del Carmelo di Capocolonna.
Erano presenti, insieme all’arcivescovo, padre Pino Stancari e fra Luigi Loricchio, una piccola rappresentanza di sacerdoti della nostra diocesi e alcuni frati minori. Suor Fabiola, infatti, ha maturato il suo percorso vocazionale nella parrocchia di Sant’Antonio a Rende, dove operano i frati francescani.
I genitori di Suor Fabiola e alcuni altri pochi amici hanno preso parte alla celebrazione. Il tutto, infatti, si è svolto nel rispetto delle norme anti-covid. In tanti hanno potuto unirsi alla preghiera in streaming.

suor fabiola

Alcuni gesti suggestivi sono stati al centro della celebrazione: Suor Fabiola, in segno di offerta della propria vita, si è distesa a terra con le braccia allargate in forma di croce, poi ha deposto sull’altare il documento, scritto a mano, del suo impegno per tutta la vita. L’arcivescovo ha quindi pronunciato la preghiera di benedizione e consacrazione. Infine, Suor Maria Fabiola ha ricevuto il velo della professione perpetua, che è di colore nero, mentre finora ha indossato quello di colore bianco. Segno di un’appartenenza definitiva alla famiglia del Carmelo e, soprattutto, a Gesù Sposo. Tutta la celebrazione, semplice e solenne, carica di spiritualità – come sempre al Carmelo – ha avuto un accento “nuziale”. Anche l’arcivescovo ha sottolineato questa dimensione nella sua omelia, culminata in questo splendido augurio per Suor Fabiola: “Il tuo sì sia coraggioso e creativo, perché noi siamo certi che la tua vocazione sarà motivo di fecondità per questa comunità, per la nostra chiesa e per il mondo intero”. Tutta la comunità diocesana eleva il suo grazie al Signore per il dono prezioso del Carmelo di Capocolonna e oggi, in modo particolare, per il sì di Suor Fabiola, che ci testimonia la fedeltà di Dio per noi e ci invita al coraggio e alla creatività dell’amore.

Più informazioni su