Quantcast

“La città che speriamo”

Un percorso di approfondimento e riflessione su tematiche significative per lo sviluppo della città di Crotone

L’ufficio diocesano della Pastorale Sociale e del Lavoro, nel mese di giugno avvierà “La città che speriamo”, un percorso di approfondimento e riflessione su tematiche significative per lo sviluppo della città di Crotone. Sono previsti tre incontri, tra web e Museo di Pitagora: il primo, “Tutto è connesso: per una nuova umanità”, che si terrà mercoledì 16 giugno, alle ore 20.30, con l’intervento dell’Arcivescovo di Crotone, Mons. Angelo Panzetta, e di don Armando Matteo, Sottosegretario aggiunto alla Congregazione Dottrina della fede; a seguire mercoledì 23 giugno, alle ore 20.30, “Cittadinanza attiva  e sviluppo sostenibile” con Antonietta Potente, teologa, e Ferdinando Laghi, presidente internazionale dei Medici per l’Ambiente; mercoledì 30 giugno, alle ore 19.30, “Crotone di fronte all’agenda 2030:  Sviluppo sostenibile, la sfida dei Recovery Plan e le bonifiche” con il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, e il Gen.  Vadalà, Commissario straordinario del Governo italiano per le Bonifiche. Si tratta soltanto dei primi tre appuntamenti di un calendario che la Pastorale del Lavoro spera di approfondire per la settimana sociale che si terrà in autunno e arricchire anche con proposte provenienti dalla cittadinanza e dal mondo associazionistico, consolidando lo spirito di cooperazione e di unità. Chiunque voglia inoltrare proposte e suggerimenti può scrivere su: pastoralelavoro@diocesidicrotonesantaseverina.it