Quantcast

Traslocato un nido di tartaruga Caretta caretta

L’intervento è stato necessario perché a causa della scarsa distanza dalla battigia, lo stesso era già stato raggiunto dalle onde.

Il WWF Crotone insieme alla dottoressa Jasmine De Marco, referente regionale progetto TartAmar, coadiuvati dal Professor Mingozzi dell’Unical, hanno traslocato un nido di tartaruga Caretta caretta. L’intervento è stato necessario perché a causa della scarsa distanza dalla battigia, lo stesso era già stato raggiunto dalle onde. Un grazie va alle persone del territorio ed ai venti volontari dei campi che si sono prodigate nel creare una vera e propria diga, di fatto limitando l’impatto del mare sulla camera delle uova. Ringraziamo Elena Parisi del circolo Legambiente di Le Castella sperando in una proficua collaborazione futura. Ricordiamo a tutti che quando si assiste ad una deposizione, ci si deve mantenere a debita distanza evitando di disturbare , poi si deve avvisare la Capitaneria di Porto che si attiverà secondo protocollo allertando le persone autorizzate per fare un sopralluogo e raccogliere i dati necessari.