Quantcast

Svolta la Carta fa il punto dopo le elezioni

Le elezioni amministrative sono state l’occasione per allargare ulteriormente il direttivo dell’associazione, si è già al lavoro al fine di proporre una linea politica condivisa, che guardi al futuro e che sia pronta ad affrontare le dinamiche che si presenteranno.

Da questa tornata elettorale “Svolta la Carta” ne esce più forte di prima, soddisfatta dell’importante fiducia data dai Cittadini di Cotronei. Ben 942 elettori hanno preferito “Svolta la Carta”, segno indelebile di un paese che vuole cambiare e punta sui propri giovani. All’indomani del responso elettorale, l’impegno è rivolto ad analizzare il dato stesso, considerando i punti deboli e sui quali lavorare in ottica futura. La vita politica dell’associazione, è stata interessata da attività che le hanno permesso di crescere sempre di più, sia sotto l’aspetto culturale che politico. Infatti, “Svolta la Carta” nasce circa tre anni fa, ad oggi vanta una rappresentanza in consiglio comunale, dopo un lungo lavoro politico e di aggregazione sociale. A rappresentarla in consiglio comunale, saranno Salvatore Chimento e Vincenzo Girimonte. VincenzoGirimonte: “Rammaricato per la sconfitta ma soddisfatto per aver riconfermato i miei 391 attestati di stima su ben quattro liste, confermandomi primo eletto in assoluto, raddoppiando quasi l’intera lista di Francesco Tedesco. Anche dai banchi della minoranza lavorerò per il bene del paese”.

Salvatore Chimento, reduce da questa esperienza come candidato a Sindaco:Sicuramente speravamo in un finale diverso ma, la politica è anche questa, bisogna essere pronti ad accettare il responso elettorale. Da consiglieri di minoranza, lavoreremo con serietà e costanza, faremo un’attività costruttiva facendo sentire la nostra voce con determinazione. Politicamente abbiamo dimostrato la nostra forza, continueremo a farlo quotidianamente sentendo, adesso, il peso della responsabilità, ovvero, rappresentare al meglio i cittadini che hanno creduto in noi e nelle nostre linee programmatiche. In merito alle strategie degli altri gruppi politici, ho un mio pensiero personale che suscita qualche perplessità, il tempo darà le giuste risposte”.

Le elezioni amministrative sono state l’occasione per allargare ulteriormente il direttivo dell’associazione, si è già al lavoro al fine di proporre una linea politica condivisa, che guardi al futuro e che sia pronta ad affrontare le dinamiche che si presenteranno. Non mancherà la presenza nelle piazze del paese così come fatto negli ultimi anni, a voler ulteriormente rinforzare il legame fra il modo di fare politica di “Svolta la Carta” e i Cittadini stessi. In conclusione, l’intero gruppo e i Consiglieri augurano un proficuo lavoro al neo Sindaco.