Quantcast

Cibi monoproteici per cani, importanti soprattutto per le allergie

L’alimentazione dei nostri amici pelosi raffigura uno degli aspetti basilari per la loro salute, aspetto al quale prestare sempre l’attenzione adeguata, senza sottovalutare assolutamente nulla.

Più informazioni su

    L’alimentazione dei nostri amici pelosi raffigura uno degli aspetti basilari per la loro salute, aspetto al quale prestare sempre l’attenzione adeguata, senza sottovalutare assolutamente nulla. Per un cane è importante fornirgli la giusta nutrizione che ben si adatti ad ogni singola fase di vita. Come giusto che sia, l’alimentazione deve essere corretta e ben ponderata, non deve trascurare nutrienti indispensabili per una sana crescita.
    Spesso i cani soffrono di fastidi allo stomaco in quanto maggiormente sensibili ad alcune delle cose che mangiano; talvolta vengono commessi degli errori nella loro alimentazione quotidiana, che procurano problemi di salute molto fastidiosi. Non bisogna dimenticare che lo stomaco rappresenta uno degli organi più delicati di un cane.
    Il cibo monoproteico per cani è un cibo privo di allergeni; risulta essere davvero molto utile nei casi in cui i cani presentano allergie alimentari verso uno specifico ingrediente, o meglio nei confronti di una specifica proteina. Un alimento monoproteico quindi, presenta una sola fonte di proteine, di origine animale.

    Solitamente le allergie alimentari possono alimentarsi in un momento successivo in cui il cane ha mangiato per un periodo prolungato di tempo un alimento poco tollerato dal suo organismo. Può anche capitare che un’allergia ad un alimento si manifesti improvvisamente, anche verso un cibo che in precedenza, non creava alcun problema. Questo tipo specifico di allergia può avere manifestazioni legate all’apparato gastrointestinale con rigurgiti, diarrea o dolori addominali.  Le allergie possono manifestarsi anche sulla cute che può apparire rossa, desquamarsi; possono anche apparire vesciche e nei casi più gravi possono cadere anche i peli. L’alimentazione del proprio cane è uno dei fattori più importanti da prendere in considerazione specie in questi casi.
    Un alimento monoproteico è infatti un alimento in cui la fonte di proteine animali è una sola, come può essere quella di pollo, di manzo, di salmone o di anatra, progettate con cereali integrali, prebiotici e naturali, così da favorire la funzionalità digestiva. Il noto brand Amusi lavora con dedizione per progettare una nutrizione regolarmente bilanciata e di alta qualità e realizza diversi cibi e croccantini monoproteici per cani, di diversi gusti così da accontentare tutti i cagnolini. Dunque prendere in considerazione una sola fonte di proteine, è il giusto inizio per poter comprendere a quale cibo il proprio cane ha sviluppato una determinata allergia. D’altro canto bisogna comunque seguire dei consigli, come quello di non fornire cibo in aggiunta, se non quello monoproteico, altrimenti non si riuscirebbe a comprendere l’allergia a quale cibo sia dovuta.

    Più informazioni su