Quantcast

Le sirene sconfitte dalla Nigithor

Con una rosa ridotta a causa di un virus, le ragazze di Mr Asteriti, peccano di inesperienza ed escono sconfitte 3 a 1

Più informazioni su

     

    La Gerardo Sacco dopo due ore di gioco esce dal “Palaceramica” con un pugno di mosche in mano.
    Dopo aver perso i primi due set al Fotofinish, le ragazze di Crotone, riescono ad accorciare le distanze, vincendo il terzo set; poi un black-out nel quarto set, che ha fatto ritornare in gioco la squadra locale.
    Il Crotone paga sicuramente l’inesperienza di un sestetto fin troppo giovane, ma anche la sfortuna di non avere la rosa al completo.
    Il sestetto di partenza schierato da Asteriti, vede fin da subito Pioli, in regia, che lascia così il ruolo di opposto a Capponi.  La coppia delle centrali, è composta, come al solito da Gambuzza e Ranieri, mentre in posto 4 Cesario e Andrea Ranieri; De Rose, come libero, a chiudere il team di partenza.

    La partita fin da subito, non si scosta da un sostanziale equilibrio; da una parte il Santo Stefano con Angelova, che con i suoi 21 punti, è stata un autentica spina nel fianco; dall’altra il Crotone non molla e si tiene in scia grazie agli attacchi di Capponi e Ranieri. Sul finire, però, le sirene cedono il primo parziale alle padroni di casa, che con un ace fissano il primo set sul 25/22.
    Asteriti apporta delle modifiche sulla rotazione e imbriglia le ragazze della Nigithor fino a metà set, dove il Crotone conduce 18/21. A questo punto si spegne la luce e le padroni di casa ribaltano il parziale, andando alla fine a vincere 25/23.
    Sotto due set a zero, Asteriti, prova a motivare il gruppo, che stringe i denti e si rimette a giocare alla grande. Gambuzza sigla 9 punti, seguita da Capponi che ne mette a terra 6; dopo, la stessa Capponi, lascia spazio a Turetta, che entra in campo e spacca letteralmente il set. Il Crotone trova nuovi equilibri e la fase difensiva torna su livelli alti; De Rose tiene botta in ricezione e si esalta in difesa ma è Cesario che si erge a migliore in campo, trascinando la squadra verso la vittoria del 3 set (22/25).
    Sul due a uno si assiste ad una partita diversa; il Crotone cambia ancora pelle, Turetta, che siglerà ben 10 punti, chiudendo al 36 % di positività, da quel quid di fisicità in più a muro, chiudendo spesso Angelova.
    A nulla servono i time out e i cambi di Mister Staiti, che vede lo spettro del quinto set, quando sul 23/21, Cesario mette il suo punto numero 17.
    Il Crotone però spegne nuovamente la luce. Le padroni di casa ne approfittano e ribaltano la situazione chiudendo 26/24 in proprio favore.

    Le parole di Mister Asteriti a fine gara: “Peccato per tutti e 4 i set ben giocati dalla mia squadra, ma serviva più lucidità e/o esperienza a gestire i punti finali. Purtroppo in settimana abbiamo pagato dazio all’influenza che ci ha tolto mezza squadra. Archiviamo e pensiamo alla prossima, pensando che prima o poi fortuna compenserà con la sfortuna di queste prime due gare”.

    RISULTATI DELLA 2^ GIORNATA

    NIGITHOR – PALLAVOLO CROTONE 3 – 1 (25-22; 25-23; 22-25; 26-24)

    FIDELIS TORRETTA – PAOMAR VOLLEY SIRACUSA 3 – 0 (25-19; 25-19; 25-10)

    AGRIACONOFREECOMADSL RG – LIFE ELECTRON.GIARRE CT 3 – 0 (25-20; 25-16; 25-20)

    VOLLEY REGHION RC – AKADEMIA S.ANNA MESSINA 3 – 2 (25-20; 21-25; 25-14; 18-25; 15-13)

    VOLLEY TERRASINI PA – PLANET STRANO LIGHT CT 3 – 0 (25-21; 26-24; 25-12)

    UPIM POLISTENA RC – CAFFE’TRINCA PALERMO              3 – 1 (22-25; 25-23; 25-17; 25-23)

    HUB AMBIENTE TEAMS V.CT – PALL.SAVERIO MACHEDA RC 3 – 0 (25-19; 25-20; 25-16)

    CLASSIFICA

    Pos.

     Squadra

    P.

    G.

    V.

    P.

    1

    NIGITHOR V.SSTEF.CAM.ME

    6

    2

    2

    0

    2

    VOLLEY REGHION RC

    5

    2

    2

    0

    3

    AGRIACONOFREECOMADSL RG

    5

    2

    2

    0

    4

    VOLLEY TERRASINI PA

    4

    2

    1

    1

    5

    AKADEMIA S.ANNA MESSINA

    4

    2

    1

    1

    6

    UPIM POLISTENA RC

    4

    2

    1

    1

    7

    HUB AMBIENTE TEAMS V.CT

    3

    2

    1

    1

    8

    FIDELIS TORRETTA KR

    3

    2

    1

    1

    9

    CAFFE’TRINCA PALERMO

    3

    2

    1

    1

    10

    LIFE ELECTRON.GIARRE CT

    2

    2

    1

    1

    11

    PAOMAR VOLLEY SIRACUSA

    2

    2

    1

    1

    12

    PALLAVOLO CROTONE

    1

    2

    0

    2

    13

    PLANET STRANO LIGHT CT

    0

    2

    0

    2

    14

    PALL.SAVERIO MACHEDA RC

    0

    2

    0

    2

     

    Più informazioni su