Stroppa: “partita concreta e pratica”

Le parole del tecnico degli squali alla fine della gara contro il Benevento

Alla vigilia era stata presentata come la gara da vincere a tutti i costi, anche tralasciando il bel gioco e la prestazione, pur di raccogliere i tre punti, vitali per il Crotone in questo momento. Detto fatto; i rossoblù sono riusciti ad imporsi nettamente, sul piano del risultato, contro una squadra che non era semplicissima da affrontare in questo momento.

Fare quattro gol a questa squadra ci deve dare ancor più convinzione; nel primo tempo siamo stati bravi ma anche fortunati – ha detto Giovanni Stroppa nel corso della conferenza stampa –  Un paio di parate di Cordaz sono state importanti.

Un Crotone “bravo” soprattutto negli episodi, che è riuscito a “fare una partita molto pratica e concreta”, vincendo diversi duelli: aspetti, che hanno di fatto incanalato la gara a favore degli squali; il tutto nonostante cinque assenze importanti.

Le assenze si sento da inizio campionato, due nomi su tutti Cigarini e Benali che ci privano sicuramente di tecnica ed esperienza; abbiamo, però fatto crescere altri giocatori, che si sono messi in luce – ha sottolineato il tecnico – Mi auguro, questo sia un punto di partenza questo.

Stroppa nel corso della conferenza ha poi voluto sottolineare, che al di là del modulo, che sia con una punta due punte con trequartista ecc., di cui tanto si è parlato ultimamente, non deve modificare di interpretare la partita.