Quantcast

Cosmi: “convinto di pareggiarla; i gol frutto di letture sbagliate”

Il tecnico spiega che bisognerà ancora lavorare sulla testa. Simy doppietta da record, ma si fermano Reca, Magallan e Pedro.

C’è molto rammarico nelle parole di Cosmi, alla fine del match perso a Roma contro la Lazio per 3 a 2, dopo che il Crotone aveva riacciuffato il pareggio per due volte e sprecato con Rispoli la possibilità di ribaltarla. Il tecnico che ha dovuto guardare la gara dalla tribuna perché squalificato dopo la partita interna con il Torino, ed è ritornato sulla decisione legata alla sua squalifica, ritenendola ridicola e assurda e rimarcando quanto sia frustrante per un allenatore cercare di guidare da lontano la squadra e comunicare con la propria panchina. Una gara che sembrava in cassaforte per il Crotone, che continua a faticare nel trovare punti in trasferta, una tendenza che andrà invertita il prima possibile se si vuole puntare alla salvezza. E come ha detto in altre occasioni mister Cosmi ha continuato a premere sul concetto di tranquillità e di come sia importante lavorare soprattutto da un punto di vista psicologico. I gol subiti oggi non sono frutto di errori di reparto, ha tenuto a sottolineare il tecnico, ma dei singoli.

Il primo gol è una lettura elementare di un 3-5-2, il calciare solo non segue Savic, e andiamo sotto. Dobbiamo migliorare nelle letture, ma oggi non posso rimproverare più di tanto alla squadra. Ero straconvinto di pareggiarla la partita, poi un tiro alla fine diventa un assist meraviglioso…

Il Crotone continua a subire molti gol, ma per tutta risposta il Mister ha comunque fatto notare che ne segna anche tanti; dopo i quattro gol ai granata allo Scida, oggi ne sono arrivati altri due. Intanto registriamo un dato importante: con la doppietta di oggi, Simy arriva a quota 12 gol in campionato, superando il connazionale Martins che al massimo ne aveva segnati 11 in una stagione, diventando il calciatore nigeriano più prolifico della Serie A. Infine tre note negative. A fine gara si registrano gli infortuni di Reca (tallonite), Magallan (pubalgia) e Pedro (contrattura). Da Sabato i giocatori inizieranno le terapie e le loro condizioni saranno rivalutate lunedì alla ripresa.