Quantcast

Fra ritardi e rinvii la Pallamano Crotone continua il suo campionato

Domenica alle ore 17.30 si giocherà contro l'ostica Serra Fasano.

Più informazioni su

In tempi normali si spera di vincere le partite, in tempi di Covid invece si spera almeno di giocarle. Scendere sul parquet in questo periodo è già una gran cosa. Fra ritardi e rinvii quello che sembrava un torneo tutto da vivere, perché si doveva giocare tutte le settimane, sta andando avanti ad intermittenza, ma diversamente non poteva essere. Domenica alle ore 17.30 la Pallamano Crotone farà visita al Serra Fasano, una squadra sempre ostica. Pensare di partire con i favori del pronostico significa avere subito già mezza sconfitta. La concentrazione può giocare brutti scherzi quando non è al massimo grado e quindi i giocatori sanno che devono stare con la testa bassa, nella gara e pensare di vincerla. La vittoria ottenuta all’andata non deve illudere, far pensare che il Serra Fasano sia già battuto oppure sia pronto lasciare strada libera alla formazione ospite. Probabilmente, anzi sicuramente, farà di tutto per riscattare la sconfitta subita all’andata al Palakrò con sei gol di scarto (28 – 22).
I padroni di casa vorranno dimostrare che quella sconfitta è stata immeritata che si è trattato di un caso isolato e far vedere di non essere inferiori alla Pallamano Crotone. È chiaro che i pitagorici al loro volta vorranno impedire agli avversari di potare a compimento i loro piani, anzi faranno di tutto per scompaginarli, sovvertirli e tornare a vincere perché la classifica non è poi così lunga. La formazione pitagorica vuole ottenere la piena posta in palio per provare a reinserirsi nei quartieri altissimi e dire la propria fino alla fine. A volte coltivare ambizioni troppo alte può portare a delle cocenti delusioni, ma sognare invece aiuta a dare il massimo e provarci non costa niente.
Anche se la Pallamano Crotone giocherà in trasferta i tifosi potranno seguirla perché, come ormai di consueto, la partita sarà trasmessa in diretta sui canali social della squadra.

 

Più informazioni su