Quantcast

La Pallavolo Crotone riparte…dai social

In vista della prossima stagione, si pensa a confermare e potenziare lo staff di Comunicazione e Marketing.

Più informazioni su

Ci si avvia verso la fine di questa stagione agonistica, i campionati nazionali Under 15 e 17 stanno concludendo la fase regionale, ma già in casa della Poseidon Pallavolo Crotone si è già proiettati al futuro con la programmazione della prossima stagione. La società vuole essere pronta ad affrontare il futuro campionato, anticipando tutte le concorrenti. I vertici della società stanno passando al vaglio tutte le figure professionali da inserire nei diversi ruoli sia dirigenziali che tecnici, con l’intento di migliorare maggiormente lo staff inserendo pezzi importanti nel puzzle che comporranno il nuovo progetto. Si parte dalla conferma dello staff che si occupa di Comunicazione e Marketing composto da Luca Scaccianoce (Brand Manager), Benny Maone (Responsabile Canali Social e Comunicazione) e Salvatore Rizzo (Regia Dirette Streaming e Responsabile Canale Youtube). Uno staff che ha svolto un ottimo lavoro in queste due ultime stagioni segnate da covid trasformando i problemi legati al virus in opportunità migliorando i canali social nella veste grafica, ideando nuovi prodotti come le dirette delle partite sempre più professionali. Tutto questo ha incrementato l’appeal dell’immagine della società sia sui canali social che per le strade della nostra città, diventando un Brand, che tutti ormai conoscono, dimostrato dal fatto che molti si sono appassionati alle vicissitudini non solo sportive Al settore marketing e comunicazione è stato affidato il nuovo piano triennale che dovrà far crescere ancora di più followers, cercando di penetrare mercati sui quali il brand della Pallavolo Crotone possa divenire un’attrattiva per ancora più sponsor, sfruttando tutti i nuovi media oltre la classica pubblicità. Nei prossimi giorni sarà resa pubblica la brochure di presentazione del progetto triennale con la quale la società andrà alla ricerca di nuovi partner non solo economici (importanti) ma anche di figure da inserire in organico per svolgere sempre più professionalmente alcuni compiti strategici per il futuro della società.

Più informazioni su