Quantcast

AKC Crotone sul podio più alto alle fasi regionali del campionato italiano di kata foto

Domenica 27 giugno, si sono svolte a San Marco Argentano le fasi regionali FIJLKAM di qualificazione al Campionato italiano di Kata.

Più informazioni su

    Domenica 27 giugno, si sono svolte a San Marco Argentano le fasi regionali FIJLKAM di qualificazione al Campionato italiano di Kata (forme). Brilla sul podio più alto della manifestazione la scuola crotonese dell’Accademia Karate Crotone che con 2 Ori, 4 Argenti e 3 Bronzi si porta a casa il Trofeo della classifica generale per società. La competizione è cominciata con la classe assoluta dove Emanuel Lo Iacono va a conquistare un Oro che lo consacra Campione regionale Assoluto di Kata che si aggiunge a quello di kumite(2019) di cui ancora in carica, mentre, Francesco Sorrentino, perde per un soffio la finale per il bronzo e resta al quinto posto. Nel femminile Desirè Lumare festeggia, invece, il suo primo podio negli assoluti con una bella medaglia d’Argento. Nella classe Cadetti (14/15anni)  arriva il bronzo  del terzo posto di Andrea Cafarda così come lo stesso ha fatto Maria Caruso che vince a sua volta il Bronzo al suo esordio nella classe cadette nel femminile.

    Due medaglie anche negli Esordienti (12/13 anni) dove arrivano, una di seguito all’altra, quella di Bronzo  conquistata da Alessandro Cafarda e quella d’Argento che ha fatto sua Dionisia Sorrentino nella competizione femminile. Ancora una medaglia d’Argento negli Juniores femminili (15/17) con Desirè Lumare  che bissa quella senior, mentre, l’ultima chicca nel maschile la porta Francesco Scicchitano che conquista  l’Oro ed il suo primo titolo regionale in questa classe superando in finale il suo compagno di pratica Andrea Cafarda che ha dovuto accontentarsi, si fa per dire, della medaglia d’Argento. A presenziare la manifestazione ed officiare le premiazioni il M° Enzo Migliarese, Presidente del Comitato Regionale, M° Gerardo Gemelli, Vice Presidente del Settore Karate, Dott.ssa Viola Zangara, Referente Amministrativo Unico,  M° Luciano Dichiera, Commissario Tecnico Regionale e Delegato Provinciale di Cosenza, Dott. Vincenzo Ruberto, Responsabile Regionale Organizzativo e Delegato Provinciale di Catanzaro. Presente anche l’Avv. Giuseppe Notarianni  in qualità di Osservatore Federale. E’ stata una manifestazione lunga nel suo insieme – dice il M° Migliarese – in quanto le procedure,  nei protocolli attuali, sono state effettuate con molta cura. Le selezioni di tutte le classi, sia maschili che femminili, hanno messo a dura prova l’operato dei giudici di gara, diretti dall’UdG Internazionale Vincenzo Martino, mentre, l’ing. Daniele Bruno ha gestito il   sistema dati on line “sportdata”.  La manifestazione si è conclusa con la classifica generale e la premiazione delle prime  quattro Società che hanno visto sul podio: Accademia Karate Crotone (KR); 2° Karate Club Melito (RC); 3° Karate Catona (RC); 4° Karate Curinga (CZ).

    Più informazioni su